Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gnocchi di grano saraceno con broccoli e crema di formaggio


In quanti modi possiamo condire gli gnocchi? Davvero tantissimi. Nelle giornate più fredde tipiche di questo periodo dell’anno un bel piatto di pasta fatta in casa, accompagnata da ciò che l’orto ci regala in abbondanza, ci sta proprio tutto. Il gusto intenso e deciso della farina di grano saraceno si sposa benissimo con la delicatezza dei broccoli, la crema di formaggio li avvolge completamente e la consistenza soda e leggermente granulosa di questi gnocchi fa sì che raccolgano benissimo il condimento. Qualche piccola aggiunta ed ecco pronto un piatto saporito, sano e per nulla complicato. Vediamo subito come prepararlo …
Stampa la Notizia

Tortine all'orzo solubile con cuore al cioccolato

L'orzo solubile è l'alternativa ideale per chi non può assumere caffè, anzi si può proprio dire che sia il surrogato per eccellenza del caffè, ne ricorda il sapore ma consente di preparare un'ottima bevanda priva di caffeina, e per questo adatta a qualsiasi età. 
Utile per iniziare la giornata con la giusta energia pur essendo privo di sostanze eccitanti, il cosiddetto caffè d'orzo non macchia i denti né invecchia la pelle, non innalza la glicemia e contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue; inoltre contiene molte sostanze nutrienti da cui il nostro organismo può trarre beneficio.
In cucina l'orzo solubile si rivela un prodotto davvero versatile: oltre ad essere ideale per colazione o merenda, semplicemente disciolto in acqua oppure nel latte, può essere anche utilizzato per biscotti, torte e ciambelle. Quando viene usato nella preparazione di prodotti dolciari il suo aroma, che è per natura dolce e delicato, si trasforma in vero aroma di caffè. 
Realizzare una deliziosa torta all'orzo, ideale per la colazione dei bambini, è davvero molto semplice. Qui, in particolare, invece di riversare l'impasto in uno stampo unico ho preferito utilizzare quello dei muffin, ottenendo dei dolcetti monoporzione che sono diventati ancora più golosi grazie all'aggiunta del cioccolato.
Stampa la Notizia

Risotto al parmigiano con zucchine, rucola e melagrana

Primo piatto abbastanza semplice da preparare, il risotto in bianco mantecato con burro e Parmigiano è sempre molto amato ed è perfetto sia per il pranzo che per la cena. Gustoso e delicato, dietro la sua semplicità nasconde una grande raffinatezza. Spesso viene accompagnato con l’aceto balsamico tradizionale di Modena, altro pregiato ingrediente che con il Parmigiano si abbina alla perfezione, ma si può dire che è una base ideale per realizzare tante altre varianti. Ci si può sbizzarrire arricchendolo ad esempio con spezie ed erbe aromatiche, carne, funghi o verdure. Qui infatti io ho aggiunto delle zucchine, che però in fin dei conti hanno un sapore abbastanza neutro. Perciò ho voluto provare ad accostare alla sapidità del parmigiano anche la dolcezza della melagrana e la nota un po’ pungente della rucola. Il risultato è piaciuto, questi elementi hanno dato freschezza al risotto con i loro sapori e con i loro colori ed hanno trasformato un semplice riso in bianco in un piatto abbastanza scenografico, bello da portare in tavola.
Stampa la Notizia

Caponata di zucca

Oggi siamo così abituati a trovare tutto l'anno sui banchi dei supermercati ogni tipo di frutta e verdura da aver quasi dimenticato che dovremmo invece mangiare i prodotti offerti dalla natura seguendone la stagionalità. Esistono tanti buoni motivi per fare ciò. Iniziamo col dire che i prodotti di stagione sono molto più buoni perché la loro maturazione naturale permette di poterne gustare in pieno il sapore. Aggiungiamo che giova alla nostra salute, perché le piante costrette a crescere in periodi diversi da quelli che la natura ha riservato loro sono molto più deboli, meno ricche di sostanze nutritive, e vengono più facilmente assalite dai parassiti; ciò comporta la necessità di dover utilizzare una dose maggiore di prodotti chimici per eliminare gli insetti infestanti. Non trascuriamo poi il fattore economico: seguendo la stagionalità i costi di produzione sono minori e di conseguenza il prezzo finale è più basso. Molto importante è anche l'impatto ambientale: frutta e verdura di stagione per crescere e maturare non hanno bisogno di serre illuminate e riscaldate né di conservazione nelle celle frigorifere, elementi che comportano un maggior consumo di energia, a discapito dell'ambiente che ci circonda.
Perciò sono davvero molto felice di far parte dei 70 food blogger selezionati per il progetto Fruit 24, promosso da APO CONERPO, la più importante associazione di produttori ortofrutticoli, con lo scopo di aumentare l'attenzione su frutta e verdura, stimolandone l'utilizzo consapevole nel consumo quotidiano e suggerendo menu legati alle stagioni e ai diversi momenti della giornata.
E proprio per rimanere in tema di stagionalità oggi vi propongo una buonissima ricetta a base di zucca, la regina dell'orto autunnale che rallegra le nostre tavole anche per gran parte dell'inverno.
Stampa la Notizia

Contorno di cavolo viola e verza

Del cavolo viola e delle sue caratteristiche ho già scritto qualche giorno fa, nel post dell'insalata d'autunno con cavolo viola, dove lo avevo utilizzato crudo. Ebbene, questo è sempre lo stesso cavolo, anche se stavolta sembra più blu che viola, a riprova di ciò che avevo scritto nel post di cui sopra. 
In questa preparazione infatti è stato preventivamente lessato; in più gli ho messo accanto un suo parente stretto, il cavolo verza, insaporito con una generosa manciata di semi oleosi misti. 
Così con poca spesa, pochi ingredienti e un po' di fantasia, si porta in tavola un contorno di stagione facilissimo, saporito e colorato, ricco di sostanze nutrienti che fanno tanto bene alla nostra salute.
Stampa la Notizia
Template by Dlmdesign.it