Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Giovedì Gnocchi ... con sugo di pescatrice


Ma quanto è brutta, la rana pescatrice! Sarebbe il caso di cantarle: “Quando mi ha fatto la natura ce l’aveva con me …”. Testa larga e piatta, lingua sporgente, la bocca che sembra una tagliola. Nun se po’ guarda’ … E invece è un pesce dalle carni bianche e delicate, e non ha nemmeno lische! Solo un unico osso centrale. Del pesce non si butta via niente: la testa si adopera per ottenere un ottimo brodo (il cosiddetto "fumetto" di pesce), la parte direttamente commestibile è quella posteriore, ovvero la coda, tant’è che la poverina viene chiamata anche "coda di rospo" (il nome non è certamente migliorativo). La parte più difficile come sempre non è la cottura, bensì la pulizia. Ma tanto io ho il mio pescivendolo di fiducia che provvede, e allora preparare il pesce è diventato solo un piacere. Oggi ha tirato fuori dalla cella frigorifera una pescatrice che sembrava un tonnetto. Almeno un paio di tranci, era d’obbligo acquistarli. E’ venuto fuori un sughetto delicato che necessitava di una pasta consistente ma anche delicata nel sapore, come potevano essere gli gnocchi. Toh, ce li avevo pure pronti nel congelatore! Ovviamente, dosi per due persone, non sia mai che i figlioli mangino le stesse cose che mangiamo noi, il ristorante di casa mia funziona "à la carte".

Gnocchi con sugo di pescatrice
Un tavolo per quattro)

Ingredienti

gnocchi di patate (preparati con questa ricetta)
un trancio di pescatrice da circa 200 g
200 g di pomodorini
vino bianco
un mestolo di fumetto di pesce
olio, sale, prezzemolo

Pulite il trancio di pescatrice togliendo l'osso centrale e tagliate la polpa a tocchetti, fate scaldare l'olio in una padella e mettete il pesce, dopo circa un minuto sfumate con il vino bianco e versate il fumetto.


Aggiungete i pomodori pelati al vivo e tagliati a dadini e portate a cottura. Nel frattempo fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, quando vengono a galla scolateli e versateli nella padella con il condimento
Rigirateli nel sughetto, aggiungete il prezzemolo tritato e una macinata di pepe, se lo gradite; impiattate e servite ben caldi


Stampa la Notizia

23 commenti:

  1. Che buoni gli gnocchi fatti così....sento già il profumo!!!!baci88,Pina:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, sono davvero buoni, a me poi la pescatrice piace molto. Baci.

      Elimina
  2. Belli e buonissimi!! Io li ho fatti ieri, mia figlia li ha voluti burro e parmigiano, per noi, invece, ragù di pesce (ma la prossima volta farò il tuo sughetto)!!! Non solo il ristorante di casa tua è "à la carte", anche il mio! Baciotti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei solo salsa rossa, il solito sugo di pomodoro insomma. Vabbè, contenti loro ... Baci.

      Elimina
  3. ciao Maria Grazia, lietissima di conoscerti, grazie di essere passata da me, contraccambio con vero piacere aggiungendomi anch'io ai tuoi follower.
    Ah che buona la rana pescatrice, saporita, magra, versatile... ma non ho mai pensato di condire gli gnocchi con questo fantastico pesce. bene! evo provare senz'altro! a presto carissima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita e per il tuo commento; alla prossima!

      Elimina
  4. Vengo a pranzo a casa tua :) ISA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm .. .volentieri, ma ... sono finiti :(

      Elimina
  5. Peccato la prossiva volta avvertimi prima:) ISA

    RispondiElimina
  6. Ciao MGRAZIA, ho scoperto solo ora del tuo blog, complimenti!!!!!!! verrò a trovarti e ti seguirò pure qua, (sarà un successo pure questo) un bacione Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, perdonami se non ti ho avvisato, ma sono partita davvero da pochissimi giorni e sto ancora in confusione. Grazie per la visita, sarò felicissima di riceverne altre. Baci

      Elimina
  7. Eccomi qua... un tavolo per cinque, prego che ci sono anche io! Ricetta deliziosa, ma tu sei una cuoca provetta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, magari! Dalle tue parti si dice: "tengo ancora tanto pane da mangiare" ??? Nel senso che ne ho, di strada, da fare... però.. essendo un blog di cucina, il pane ci sta pure bene :D:D:D . Grazie per la visita :)))

      Elimina
  8. Condivido in pieno il tuo pensiero ... è proprio brutta la rana pescatrice ma ha un spaore davvero unico. Io non la prendo mai intera perché mi fa paura, preferisco prenderla a pezzi.

    Questi gnocchi hanno stuzzicato il mio palato e la voglia di andare al pescivendolo.

    Buona giornata da me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, è davvero inquietante, poverina. Buona giornata anche a te.

      Elimina
  9. Ricambio volentieri la visita e mi unisco anch'io ai tuoi sostenitori.
    Bellissimo e squisito... blog ahaha! Cercavo una ricetta con la rana pescatrice , non l'ho mai comprata per questo motivo, proverò la tua ricetta mi sembra squisita!!

    RispondiElimina
  10. E' vero, poverina..è brutta ma-......BUONAAA e l'hai cucinata benissimo!!

    RispondiElimina
  11. Gnam Gnam saranno squisitiiiii!
    Ai sempre i miei più sinceri complimenti cara!
    Baci

    RispondiElimina
  12. Buoni gli gnocchi!! Con il sughetto di pesce poi......Gnam gnam!!

    RispondiElimina
  13. Tutto finito? Golosa! Baci:)

    RispondiElimina
  14. Deliziosiiiiii, complimenti per il blog e per le ricette, mi sono aggiunta con piacere anche in questo tuo nuovo blog tra i tuoi sostenitori
    a presto e buona giornata :))

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it