Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Linguine a vongole .. con aggiunte

Gli "spaghetti a vongole" sono tipici della cucina napoletana, amatissimi dagli italiani ma non solo. In realtà la pasta da utilizzare sarebbero i vermicelli e non gli spaghetti, perchè i vermicelli hanno uno spessore maggiore (io infatti li preferisco), ma dalle mie parti non è raro che questo piatto venga preparato anche con le linguine.
L'eterna diatriba è: in bianco o col pomodoro? A mio modestissimo parere, vanno preparati in bianco. Lo so, qualcuno non sarà d'accordo, però il mio palato mi dice che il  sapore della vongola si gusta in pieno senza il pomodoro.
Fondamentale è la qualità delle vongole (che devono essere quelle "veraci"), così pure la qualità della pasta (da preferire è quella trafilata al bronzo). Ed è pure ovvio, perchè alla fine questi sono gli ingredienti del piatto ... perciò "pochi ma buoni"!  La preparazione deve seguire delle regole ben precise altrimenti il risultato non sarà soddisfacente. Dopo vari tentativi terminati non proprio benissimo ho finalmente affinato la tecnica e ottenuto un buon piatto di "spaghetti a vongole". Ieri sera ho voluto provare anche con l'aggiunta delle zucchine e di un leggerissimo aroma di limone, il risultato mi è piaciuto e ve lo propongo.

Linguine alle vongole con zucchine e limone
Un tavolo per quattro)

Ingredienti

400 g di pasta formato Linguine
800 g di vongole veraci fresche
2 zucchine (circa 300 g)
vino bianco
olio
sale 
pepe
limone

Lavare bene le vongole e metterle a spurgare per un paio d'ore in una ciotola molto larga con pochissima acqua a cui avremo aggiunto un pizzico di sale. Cambiare l'acqua dopo la prima ora.

Pulire le zucchine e grattugiarle con una grattugia a fori grossi, scaldare qualche cucchiaio di olio in una padella e versare le zucchine, far cuocere per qualche minuto, versare il vino bianco, salare e completare la cottura. Tenere in caldo.
Cuocere la pasta in abbondante acqua con poco sale (le vongole scaricano acqua salata per cui il loro sughetto è già molto saporito); nel frattempo sciacquare nuovamente le vongole, scaldare un pò di olio in una padella di alluminio facendo soffrigere uno spicchio d'aglio, poi toglierlo e versare le vongole, coprendo con un coperchio e facendole andare a fuoco vivo. Dopo qualche minuto togliere il coperchio e sollevare man mano con una schiumarola quelle già aperte (è importante toglierle appena si aprono, una cottura prolungata le rende secche). Quelle che eventualmente non si sono aperte vanno gettate via. Sgusciare metà vongole, mantenendo l'altra metà con il guscio. Tenere bene in caldo, coprendo il piatto delle vongole con un foglio di alluminio.
Scolare la pasta quando è ancora abbastanza dura e trasferirla nella padella con il sughetto delle vongole (che se necessario va prima filtrato), facendo andare a fuoco vivo e mescolando in continuazione. Appena la pasta sarà arrivata alla giusta cottura unire le zucchine e le vongole e mescolare bene.
Trasferire nel piatto completando con una grattata di buccia di limone (facendo attenzione a grattare solo la parte gialla) e, a piacere, con un pizzico di pepe nero macinato al momento.

Stampa la Notizia

13 commenti:

  1. Ragazza che spiegazione dettagliata...comunque mi avevi già convinta con la foto!!!!! In bianco è perfetta con le zucchine e il limone più che perfetta!!!!!!!
    Un bacione cara Maria Grazie
    Buon fine settimana speriamo di sole e mare!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Questo è il piatto del sabato che di solito prepara il maritino...ma con questa variante non l'ho mai mangiato...da provare!

    RispondiElimina
  3. Sono pienamente d'accordo con te! Gli spaghetti con le vongole si gustano in bianco. Buonissima la tua aggiunta. Un bacio!

    RispondiElimina
  4. Concordo in pieno con questa ricetta. Il profumo del limone deve essere fantastico.Brava!

    RispondiElimina
  5. Cara Maria Grazia, anche secondo me la morte della vongola è in bianco...e questa aggiunta, devo dire che mi incuriosisce parecchio :)
    Un bacio e buona giornata :)

    RispondiElimina
  6. dìaccordo con te...in bianco! che buono questo tuo piatto :)

    RispondiElimina
  7. Mi strapiace e condivido in pieno!!!a me piacciono in bianco i "vermicelli" a vongole!!e questa tua versione mi stuzzica alla grande!!Amo le zucchine el'aroma di limone cosi fresco mi inebria!!!!Un grande bacio per un'ottima Domenica!!!!

    RispondiElimina
  8. Freschi freschi, ricettina da provare senz'altro... complimenti
    passa da me ho un piccolo pensierino per te...

    RispondiElimina
  9. Condivido in pieno, gli spaghetti alle vongole mi piacciono rigorosamente in bianco, per apprezzare in pieno il gusto del mare, con la variante zucchine non li ho mai fatti, di solito le abbino ai crostacei, ma deve essere ottima sopratutto con la freschezza del limone che a me piace tanto. Buona e da provare sicuramente, anche per dare una nota diversa a un piatto sempre presente nella cucina italiana. :-))

    RispondiElimina
  10. da provare assolutamente!!!

    RispondiElimina
  11. I primi piatti a base di vongole mi piacciono da impazzire! Pensa che a volte io e Luca all'improvviso prendiamo la macchina e partiamo per la Liguria che è ad un'ora e mezza di strada, per mangiarci un bel piatto di linguine con pesce fresco!!!!
    Proverò la tua versione, molto stuzzicante...
    Grazie e buona domenica!!!!

    RispondiElimina
  12. ciao ti ho trovato per caso e il tuo blog mi ha subito colpito, ho già scoperto qualche ricettina che proverò sicuramente:-) così da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa.kreattiva

    RispondiElimina
  13. Ma ciaoooo, che piacereeeee ritrovarti con questa squisitezza <3 Grazieee
    Ti abbraccio
    ciaooo
    Il mio blog ora è http://pentoleevecchimerletti.altervista.org

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it