Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Fagottini di pasta brioche alle mele e uvetta


Cosa c'è di meglio di una brioche fragrante per iniziare la giornata? La ricetta di questo impasto l'ho trovata sul pacco della farina; rispetto alla ricetta originale ho apportato qualche modifica, ad es. ho messo un po' di zucchero in più, ho tolto un albume, ho aggiunto la buccia di limone grattugiata per aromatizzare, nonché un pizzico di sale, che metto sempre nei miei impasti. E come sempre, vi illustro il procedimento dettagliato:

Fagottini di pasta brioche alle mele e uvetta
Un tavolo per quattro)

Ingredienti
600 g di farina 
90 g di zucchero
150 g di burro fuso
2 uova intere + 1 tuorlo
150 ml di latte
10 g di lievito di birra
la buccia grattugiata di un limone
un pizzico di sale

per il ripieno
90 g di uvetta sultanina
tre o quattro cucchiai di rum
2 mele golden
il succo di un limone
un pezzetto di burro
una presa di cannella

inoltre
un tuorlo e un cucchiaino di zucchero per spennellare
zucchero a velo q.b.

Per prima cosa ho lavato l'uvetta e l'ho messa in una piccola ciotola, ho irrorato con il rum ed ho lasciato a macerare, mescolando di tanto in tanto.
Ho versato la farina e lo zucchero in una ciotola grande. Ho fatto sciogliere il lievito nel latte, poi ho versato nella ciotola con la farina e lo zucchero ed ho iniziato a mescolare. Ho aggiunto il burro fuso e tiepido.


Ho unito le uova e il tuorlo, il pizzico di sale, la buccia di limone grattugiata ed ho iniziato ad impastare con le mani. Ho trasferito l'impasto sul piano di lavoro, lavorando fino ad ottenere una pasta liscia a cui ho dato una forma rotonda.


Ho messo nuovamente l'impasto nella ciotola infarinata, ho sigillato con la pellicola per alimenti ed ho fatto lievitare fino a quando è raddoppiato di volume.


Nel frattempo ho preparato il ripieno: ho sbucciato le mele, ho tagliato la polpa a dadini irrorando col succo di limone, ho fatto sciogliere una noce di burro in una padella antiaderente ed ho messo le mele, aggiungendo un cucchiaio abbondante di zucchero. 


Ho rigirato i dadini di mela nel burro, poi ho aggiunto la cannella. Ho fatto cuocere finché le mele si sono ammorbidite, ho unito l'uvetta ed ho spento il fuoco.


Ho steso la pasta con il mattarello, ritagliando dei rettangoli. Ho allungato i rettangoli di pasta tirando i lati con le mani e li ho sovrapposti a due a due a formare una croce, mettendo una striscia in senso orizzontale e sovrapponendo un'altra striscia in senso verticale.


Ho messo al centro un cucchiaio di mele e uvetta e poi ho chiuso il ripieno sovrapponendo prima i lembi della  striscia orizzontale, poi quelli della striscia verticale tirando gli angoli e ripiegando la pasta sul retro.


In tal modo il ripieno viene racchiuso all'interno di due strati di pasta sia dal lato superiore che da quello inferiore, e viene sigillato bene. 
Ho disposto i fagottini su un foglio di carta da forno ed ho lasciato nel forno spento con lo sportello chiuso facendo compiere la seconda lievitazione. Ho sbattuto il tuorlo d'uovo con un cucchiaino di zucchero e l'ho utilizzato per spennellarli in superficie. 


Ho trasferito sulla placca del forno ed ho fatto cuocere a 180° per 20 minuti circa.


Poi ho spolverato con lo zucchero a velo.




Stampa la Notizia

26 commenti:

  1. Hai ragione...con un fagottino così cominci la giornata alla grande!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Deliziosi... ed in più una spiegazione chiara e perfetta! :D Complimenti e grazie! :D Segno tutto, un bacione! :)

    RispondiElimina
  3. che belli che sono cara...lievitatissimi!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. No, non trovo niente di meglio di questi fagottini al lunedì mattina! Che delizia.. sei sempre stupenda, in ogni cosa che prepari! Complimenti, fanno una gola tremendaaa :D Un bacione e buon lunedì tesoro!

    RispondiElimina
  5. Bellissimi e tanto tanto buoni. Complimenti e auguri per il contest. Ciao.

    RispondiElimina
  6. MERAVIGLIOSI!!! Che altro dire? Me ne magerei volentieri un paio ora!!!

    RispondiElimina
  7. Deliziosi e invitanti!!
    bravissima
    Buon lunedì!!

    RispondiElimina
  8. bellissimi ne voglio uno!!Buona giornata:)

    RispondiElimina
  9. ma che meraviglia! e devono essere davvero deliziosi....

    RispondiElimina
  10. sono da 10 e lode! per la pasta, per il ripieno ed il metodo particolarissimo di chiuderli.....bellissimi, prendo nota!

    RispondiElimina
  11. Tu sai sempre come ingolosirmi
    Sei davvero una super-strepitosa-bravissima pasticcera-cuoca-donna
    Un bacione Maria Grazia
    e quanto vorrei adesso un fagottino sic!!!!!

    RispondiElimina
  12. sono bellissimiiiiiiiiiiiiii!!
    wow!!
    li proverò presto! :P

    RispondiElimina
  13. mamma mia che buoni...ne è rimasto uno per me?
    bacioni e buona serata :-)

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia di fagottini!!!te li copio al più presto.....baci,Pina :))

    RispondiElimina
  15. Fantastici! Anche io uso spesso la pasta brioche per far croissant e fagottini, è molto più veloce da preparare rispetto alla sfoglia ed è morbidissima!
    Grazie x aver partecipato alla mia sfida e scusa ancora se non ce l'ho fatta a partecipare al tuo contest... mi perdoni???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NO!!! :D:D:D:) Sto scherzando... Grazie a te, a presto.

      Elimina
  16. ciao sono arrivata qui tramite l'iniziativa di creattiva.... am quante cose buone che fai...

    RispondiElimina
  17. ma anche una merenda con questi fagottini non è niente male :)
    bellissimi :)

    RispondiElimina
  18. Sono splendidi innanzitutto e buonissimi di sicuro, se li avessi mi alzerei la mattina sempre di buon'umore solo per il fatto di poterli mangiare a colazione!!!

    RispondiElimina
  19. ciaoo volevo dirti che appena ho visto questa ricetta ho voluta provarla mi sembrava davvero interessante......peccato che.........è finito tutto nella spazzatura........l'impasto non aveva alcun sapore....come sono dispiaciuta..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono dispiaciuta anch'io.. sicura di non aver dimenticato lo zucchero e/o il limone, nell'impasto? Sono dispiaciuta anche per il fatto di non conoscere il tuo nome :)

      Elimina
  20. noo non ho dimenticato lo zucchero....ho seguito la ricetta alla lettera...leggendo a primo impatto la ricetta mi era apparso strano che per 600 gr di farina ci andasse solo 90 gr di zucchero ma....non gli avevo dato peso piu di tanto.....comunque il mio nome è laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhh grazie per aver riportato il tuo nome.. Guarda Laura, negli impasti per le brioches in genere la quantità di zucchero non è tantissima (nella ricetta riportata sul pacco di farina era addirittura 75 g e io ne ho messo un po' in più), anche perché più zucchero metti e più l'impasto si appesantisce, che io sappia. Poi è anche giusto che ognuno personalizzi le ricette in base ai propri gusti, mi spiace che l'impasto non ti abbia soddisfatto, spero di averti dato comunque un suggerimento su tutto il resto (la forma, il ripieno..). Grazie mille per il tuo contributo. Se proverai altre mie ricette, fammi sapere cosa ne pensi, il confronto per me è sempre utile e gradito. A presto!

      Elimina

Template by Dlmdesign.it