Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Tronchetto di Natale


Da qualche anno a questa parte ho preso l'abitudine di preparare il Tronchetto di Natale, ovvero "La Bûche de Noël". Si tratta di un dolce della tradizione francese che simboleggia il ceppo di legno bruciato nel camino la sera della Vigilia di Natale per riscaldare il Bambin Gesù. La versione che preferisco è quella al cioccolato, anche se per realizzare questo dolce si può spaziare con la fantasia e farcirlo con tante creme diverse. L'importante è che la forma ricordi quella di un tronco, appunto, ed è ciò che ho cercato di fare. La preparazione è un po' lunga, però è tanto tanto buono...



Tronchetto di Natale
Un tavolo per quattro)

Ingredienti

per un rotolo
90 g di farina 00
90 g di zucchero
3 uova
2 cucchiaini di lievito
6 gocce di aroma Vaniglia Bourbon Flavourart
un pizzico di sale
3 cucchiai di acqua bollente
(per realizzare il dolce che è in foto ho preparato due rotoli)

Ho separato i tuorli dagli albumi ed ho montato questi ultimi a neve insieme al pizzico di sale. Ho sbattuto i tuorli con l'acqua bollente facendoli schiumare, poi ho aggiunto lo zucchero ed ho montato a crema. 


Subito dopo ho aggiunto l'aroma di vaniglia e la farina setacciata con il lievito, mescolando con una spatola; per ultimi ho unito gli albumi. Ho rivestito la leccarda del forno con un foglio di carta da forno ed ho steso il composto livellandolo con cura.


Ho messo in forno preriscaldato a 180° per 10-12 minuti, appena la superficie ha iniziato a colorirsi ho tolto dal forno, ho trasferito il dolce su uno strofinaccio umido, l'ho arrotolato nella sua carta da forno, avvolgendo poi con lo strofinaccio, ed ho lasciato raffreddare. Allo stesso modo ho preparato il secondo rotolo.


per la crema pasticcera al cioccolato
500 ml di latte
150 g di zucchero
4 cucchiai di amido di mais
2 tuorli
6 gocce di aroma Vaniglia Bourbon Flavourart
100 g di cioccolato fondente al 55%
100 ml di latte

Ho sbattuto i tuorli con lo zucchero, ho aggiunto l'amido mescolando bene, poi ho versato il latte a filo e l'aroma di vaniglia, ho messo la pentola sul fuoco continuando a mescolare finché la crema si è addensata.


Mentre la crema si raffreddava, ho messo nella nella Coco Choc Silikomart il cioccolato spezzettato ed ho versato il latte, ho chiuso con il suo coperchio ermetico ed ho messo nel microonde, mescolando il composto a più riprese. Quando si è amalgamato perfettamente ho incorporato poco alla volta la crema pasticcera.


Ho srotolato i due rotoli, ho bagnato bene con una bagna al rum, ho spalmato la crema al cioccolato ed ho arrotolato nuovamente, staccando delicatamente la carta da forno. Con un coltello ho pareggiato le estremità, poi ho tagliato uno dei due rotoli in senso obliquo per ottenere i laterali da poggiare ai lati del rotolo centrale. Ho composto il tronchetto su un vassoio (è preferibile utilizzare da subito il contenitore definitivo: una volta assemblato il dolce, infatti, si deve evitare di spostarlo perché è molto facile che si rompa). In questa operazione di assemblaggio ho sfruttato anche i ritagli del primo rotolo, aggiungendoli parte alla base e parte sopra il rotolo centrale a formare dei rigonfiamenti.


per la copertura
200 g di cioccolato fondente al 55%
100 ml di panna fresca liquida

Sempre nella fantastica Coco Choc Silikomart, ho versato la panna ed ho unito il cioccolato spezzettato, ho chiuso col coperchio e messo nel microonde. Quando era tutto sciolto per bene, ho lasciato raffreddare per qualche minuto e poi ho iniziato a distribuire la ganache sul tronchetto, ricoprendolo completamente.
(N.B.: io non ho aggiunto zucchero nella ganache perché mi piace così, ma se preferite potete metterlo)


Ho lasciato asciugare per circa dieci minuti, poi ho spalmato un nuovo strato di ganache (nel frattempo si era leggermente indurita anche quella nella ciotola) lavorando con la spatola per lasciare delle righe. Ho pulito lungo i bordi il cioccolato colato in eccesso, utilizzando dei tovagliolini di carta, infine ho decorato con stelline di zucchero, ciliegie candite e foglioline di ostia.


Ho messo in frigorifero per tutta la notte. Il mattino dopo ho distribuito tutto intorno dei biscottini alla vaniglia, ritagliati con gli stampini a forme natalizie, poi ho spolverato i biscottini con zucchero a velo. E così il mio dolce era pronto per essere portato a destinazione. Sì, perché questo è stato il dolce che ho portato in occasione dell'invito a pranzo ricevuto per il giorno della Festa dell'Immacolata. Perciò non ho potuto fotografare la fetta, l'interno lo lascio alla vostra immaginazione...



Stampa la Notizia

21 commenti:

  1. il classico dolce delle feste di natale...ti è venuto una meraviglia cara, bravissima!
    bacione

    RispondiElimina
  2. Ti è venuto una meraviglia e chissà che buono, amica mia! Un bacione cioccolatoso :)

    RispondiElimina
  3. uauH sei stata bravissima!!!!!!!!!!!!!!!!complimenti!!

    RispondiElimina
  4. Ma è meraviglioso!!!!! Perfetto :-D Sei un mito e che goloso!

    RispondiElimina
  5. Uno spettacolo Mariagrazia, quest'anno sarà anche il mio dolce di Natale insieme a qualche semifreddo al torrone, un bacio

    RispondiElimina
  6. Wwwwwwwwwoooooooooooooooowwwwwwwwwwwwwwwwwww! Ma è delizioso...posso averne una fetta?!? Grazie :) Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Troppo bello il tronchetto brava!!
    buona giornata!!

    RispondiElimina
  8. Questo sarà uno dei dolci che voglio assolutamente fare per natale!!

    Prenderò ispirazione dal tuo: veramente bello!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia, sia per gli occhi che per il palato :)

    RispondiElimina
  10. bellissimo e buonissimo,complimenti :-)

    RispondiElimina
  11. Un classico sempre delizioso!

    RispondiElimina
  12. è un dolce classico di Natale che io non ho mai provato a fare a te è venuto benissimo ha un bellissimo aspetto

    RispondiElimina
  13. che meraviglia, mi piace il tuo blog ti seguo e presto spero di riuscire a
    partecipare al tuocontest di Natale, se ti fa' piacere vienimi a trovare su
    LE MILLE IDEE DI MILLY http://64dolcemuffin.blogspot.it/
    buona serata Milly

    RispondiElimina
  14. Bellissimo Maria Grazia
    Davvero uno splendido tronchetto
    e quella golosa crema all'interno poi per me è una vera tentazione
    Voglio farlo anch'ioooooooooooooo
    Troppo bello
    Un bacione cara
    Buona settimana

    RispondiElimina
  15. Bello! lo faceva sempre mio papà a Natale, lo voglio fare anche io, mi hai fatto venir voglia di mettermi all'opera :). Baci, Angela

    RispondiElimina
  16. Questo è un classico che non può mancare sulle tavole di Natale; grazie!
    Aggiungo al contest

    RispondiElimina
  17. Che buonoooo! io ho provato una sola volta a cimentarmi nel tronchetto...e ho fallito miseramente! chissà che non sia la volta buona che ci riprovo!

    RispondiElimina
  18. buonissimo, grazie per la tua partecipazione al contest! :)

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it