Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il mio budino preferito... è alla Nutella!


In Estate c'è voglia di dolci freschi, magari con tanta frutta dentro, deliziosa e piena di vitamine. Ma... "lei" è sempre la regina, anche con il caldo: Nutella è sempre Nutella... E perchè allora non gustarla fredda? Facciamo un dolcino semplice, ricco di latte, come questo budino che si prepara in poco tempo ed è il mio preferito. E poi non contenti ci buttiamo sopra la nutella a cucchiate, per renderlo ancora più goloso e irresistibile. Del resto, come si dice... se dobbiamo affogare, almeno affoghiamo in un mare grande e non in una pozza d'acqua, no? Okay, lasciamo perdere il mare (che fa venire in mente la prova costume) e passiamo alla ricetta...
Stampa la Notizia

Antipasto di frutta nel melone


Prosciutto e melone è un classico, a me piace davvero molto e nella bella stagione ne faccio delle vere scorpacciate. Quello che invece non ho ancora provato è l'insalata di riso nel melone (e col melone), ricetta che ho trovato in giro per il web (se non sbaglio su Donna Moderna, mi pare) e che mi ha ispirato questa composizione di frutta, salumi e formaggi, dove il riso però non c'è. Avevo in casa giusto questi ingredienti qui e li ho messi insieme per un antipastino fresco che, a mio parere, si presenta anche molto bene.
Stampa la Notizia

Risotto ai 3 cereali profumato all'arancia

Ed eccomi qui, dopo un week-end trascorso al mare ed un tragico lunedì (come non può che essere il lunedì), finalmente sono tornata ai fornelli, grazie anche alla tregua che l'afa ci ha concesso (oggi un piacevole venticello ha soffiato per tutto il giorno) e grazie anche a Riso Gallo che con il suo 3 Cereali Zucchine e Gamberetti in poco tempo (12 minuti) mi ha consentito di preparare un risottino ... da leccarsi i baffi. Alla confezione da 175 g ho aggiunto l'acqua di cottura secondo le istruzioni e poi...
Stampa la Notizia

Polpette di pane ai funghi porcini

Che buone le polpette di pane: antica ricetta contadina, inventata per riciclare il pane raffermo che insieme a pochissimi altri ingredienti si trasforma in un piatto sano e gustoso. Con l'avvento del benessere economico la carne è diventata la protagonista principale delle polpette, ma le ricette della tradizione povera per me restano sempre le migliori. Questo piatto, che nella sua versione più semplice costa davvero pochissimo, in realtà si presta ad infinite varianti. Io ho voluto provare ad aggiungere nell'impasto la salsa Sapor di funghi porcini freschi dell'azienda Inaudi: sono venute fuori delle polpettine gustosissime, ve le consiglio. Noi le abbiamo mangiate insieme ad un classico carpaccio di bresaola, rucola e scaglie di grana, ma vanno bene con l'aperitivo, come antipasto, come secondo piatto o come volete voi. Unica controindicazione: vanno giù come le ciliegie, spariranno in un attimo.
Stampa la Notizia

C'è posta per me ... grazie signor Gallo!

Se non fosse che siamo in estate, ed oggi è appunto il primo giorno ufficiale dell'estate targata 2012, potrei dire che è arrivato di nuovo Babbo Natale! Questa mattina ho ricevuto il pacco-regalo che Riso Gallo ha inviato a me e a tutti gli altri partecipanti del contest "Giro d'Italia del Riso".
Al signor Gallo devo fare dei ringraziamenti multipli:
1) per avermi invitato a partecipare al contest, tramite la mia bacheca di Facebook
2) per aver assegnato alla mia ricetta Risotto con baccalà e patate il secondo posto del "Premio della critica"
3) per la piacevole chiacchierata telefonica pubblicata oggi come intervista sul sito www.chicchiricchi.com
4) per questo graditissimo omaggio delle sue tante specialità che non vedo l'ora di provare.

Credo proprio che una delle mie prossime ricette sarà a base di riso ... lo mangeremo a pranzo, a cena, e perchè no? anche a colazione   :))))
Stampa la Notizia

Inaudi - I piaceri del gusto


Il fungo ed il tartufo, due specialità della terra piemontese, sono i prodotti di base dell'azienda INAUDI, che nel 2011 ha festeggiato i 40 anni di attività. Ma nel corso degli anni l'azienda ha diversificato la produzione, estendendola alle verdure sott'olio, ad antipasti e creme, a condimenti e specialità varie, il tutto all'insegna dell'alta qualità delle materie prime e della lavorazione artigianale: la pulitura, il lavaggio, la cottura e l'invasamento vengono effettuati completamente a mano, da personale specializzato che segue rigorose norme igieniche.
Sul sito www.ipiaceridelgusto.it, oltre a trovare l'elenco completo dei prodotti (che sono certa vi entusiasmerà come ha entusiasmato me),  potrete approfondire la conoscenza dell'azienda e visitare la sezione "Per saperne di più" nella quale troverete preziose informazioni sul tartufo e sui funghi in generale. E' possibile effettuare gli acquisti on-line e ricevere in pochissimo tempo i prodotti ordinati. Insomma, qualità dei prodotti e servizio perfetto: un binomio vincente!

Oggi ho ricevuto la loro campionatura e non vedo l'ora di poter utilizzare ciascuno di questi fantastici prodotti:

Stampa la Notizia

Muffins allo yogurt con ciliegie e mandorle

Negli ultimi tempi sono un po' latitante. Ringrazio tutti voi che passate comunque da qui e in particolare tutti coloro che lasciano sempre i commenti, a cui ultimamente non riesco a rispondere e neanche a ricambiare le visite, perché sono sempre di corsa, vogliate perdonarmi. Forse è un pò tardi per proporvi questo dolcetto, perché con le ciliegie oramai siamo agli sgoccioli: come dice il proverbio "Per San Paolino, ogni ciliegia ha il suo inquilino”. E San Paolino si festeggia il 22 di questo mese. Però nulla vieta di utilizzare altri tipi di frutta, cosa che sperimenterò sicuramente, al più presto. Per fare questi muffins sono partita dalle dosi della Ciambella fragolosa  e le ho modificate un pò, ho aggiunto le mandorle ed ho sostituito le fragole con le ciliegie. Sono davvero soffici, ottimi per la colazione ma non solo. Anche con il caldo di questi giorni si gustano con piacere perchè non sono per niente secchi.
Stampa la Notizia

Girelle di petto di pollo

Ieri sera ho grigliato delle zucchine, poi le ho condite con olio, sale e aceto balsamico. E fin qui, niente di strano. Sennonchè, come spesso accade, rimane sempre una traccia nel piatto, di quelle che poi non puoi certo buttar via (gettare via il cibo lo considero un peccato mortale, a meno che non sia avariato) e allora cosa fai? trasferisci in un piatto più piccolo o in una ciotolina o in un contenitore (di quelli piccoli, ma proprio piccoli, che entrano tranquillamente nel frigorifero dei Puffi) e metti nel tuo frigorifero. E il giorno dopo quel qualcosa che hai conservato sicuramente ti viene in aiuto. Così oggi, senza fare troppa fatica, ho preparato questo piatto gustoso e semplicissimo riciclando le zucchine ...
Stampa la Notizia

Carpaccio di pere e bresaola

Mentre scrivevo questo post mi sono resa conto che è la mia prima ricetta della categoria "Antipasti": dopo oltre tre mesi in cui ho pubblicato ricette varie, gli antipasti ancora mancavano. Sarà che li amo moltissimo nel periodo estivo, quando il caldo porta con sè il bisogno di pietanze più fresche, e allora rinuncio volentieri ad un primo piatto oppure ad un secondo di carne a favore di un bell'antipasto gustoso e leggero. Sarà che ho ricevuto l'aceto balsamico Giusti e non vedevo l'ora di provarlo. Sarà che avevo tutti gli ingredienti in casa. Insomma, ieri sera ho iniziato la mia cena con questo piatto molto semplice che sicuramente conoscerete già. Se invece non lo conoscete, ve lo presento subito!
Stampa la Notizia

Ringraziamenti

Sono un pò in ritardo, lo so, ma meglio tardi che mai. Nei giorni scorsi qualcuno ha pensato a me e questo mi fa sempre molto piacere, anche se poi il tempo è poco e non si riesce a dare seguito ai cosiddetti "premi virtuali" che si ricevono. Ho dedicato una pagina apposita a questi riconoscimenti che mi donate e di volta in volta aggiungo i vostri nominativi. Perdonatemi se a volte passano diversi giorni come è avvenuto adesso.
Ho ricevuto questo
da parte di Inco del blog Dolce&Hobby

Altro premio ricevuto è il Red Carpet

da parte di Mammaweb del blog Mammaweb in cucina

E l'ultimo arrivato in ordine di tempo è

da parte di Alessandrachef del blog Cucinando!

Questi premi mi erano già stati donati, qualche tempo fa, ma i doppioni arrivano sempre graditissimi, ve lo assicuro. Faccio i complimenti a chi ha ricevuto i premi e ci tengo a ringraziare chi ha pensato a me quando si è trattato di scegliere gli altri blog a cui girarli. Per cui vi dico ancora: Grazie! Grazie! Grazie!
Un abbraccio.





Stampa la Notizia

Azienda Giuseppe Giusti


Oggi nella mia dispensa ho a disposizione due prodotti di grande qualità, che ho ricevuto dalla "Gran Deposito Aceto Balsamico Giuseppe Giusti".

La saga della famiglia Giusti, la più antica azienda produttrice di aceto balsamico, inizia nel 1605 a Modena. Risale peraltro al 1598, quando Cesare I d’Este divenne signore di Modena e la città venne elevata a capitale del Ducato, la prima documentazione ufficiale che attesta l’esistenza dell’attività della famiglia nella creazione di un prodotto sempre più apprezzato dai gourmet in Italia e nel mondo. 
Stampa la Notizia

Terrina di patate e peperoni

Questa ricetta è stata pubblicata circa un mese fa sull'altro blog, dove potete trovarmi insieme alle altre mie "compagne d'avventura". Mani in pasta quanto basta è nato qualche mese prima rispetto al mio Tavolo per quattro, per cui esistono diverse ricette che ho pubblicato là e che mi fa piacere condividere anche su questo mio diario personale, ovviamente facendo riferimento al post originale, senza dover riscrivere nuovamente tutta la ricetta.
Questo sformato lo trovo particolarmente gustoso e visto che andiamo incontro alla stagione in cui avremo i peperoni migliori ho pensato di riproporlo. Se vi fa piacere potete consultare la ricetta completa cliccando QUI. Un abbraccio :)
Stampa la Notizia

Come trasformare una ciambella in una torta di compleanno

Oggi è il compleanno di mia figlia. Per una serie di circostanze poco liete non abbiamo festeggiato, non come si fa di solito in questi casi, però almeno la torta, quella non poteva mancare. E così mi sono messa all'opera, preparando come sempre la base un giorno prima (in modo da far rassodare bene il pandispagna per poterlo tagliare più agevolmente) e assemblando poi il tutto con qualche ora d'anticipo, in modo che con il riposo in frigo il dolce potesse assorbire meglio la bagna e la farcitura. Il risultato non è perfetto, purtroppo il caldo afoso di questi giorni non aiuta quando si ha a che fare con panna montata e creme varie, però il sapore era ottimo. Preparazione un pò lunga e difficile da spiegare a parole, spero che le foto possano essere d'aiuto. Si comincia col preparare... una ciambella! E poi...

Stampa la Notizia

Linguine a vongole .. con aggiunte

Gli "spaghetti a vongole" sono tipici della cucina napoletana, amatissimi dagli italiani ma non solo. In realtà la pasta da utilizzare sarebbero i vermicelli e non gli spaghetti, perchè i vermicelli hanno uno spessore maggiore (io infatti li preferisco), ma dalle mie parti non è raro che questo piatto venga preparato anche con le linguine.
L'eterna diatriba è: in bianco o col pomodoro? A mio modestissimo parere, vanno preparati in bianco. Lo so, qualcuno non sarà d'accordo, però il mio palato mi dice che il  sapore della vongola si gusta in pieno senza il pomodoro.
Fondamentale è la qualità delle vongole (che devono essere quelle "veraci"), così pure la qualità della pasta (da preferire è quella trafilata al bronzo). Ed è pure ovvio, perchè alla fine questi sono gli ingredienti del piatto ... perciò "pochi ma buoni"!  La preparazione deve seguire delle regole ben precise altrimenti il risultato non sarà soddisfacente. Dopo vari tentativi terminati non proprio benissimo ho finalmente affinato la tecnica e ottenuto un buon piatto di "spaghetti a vongole". Ieri sera ho voluto provare anche con l'aggiunta delle zucchine e di un leggerissimo aroma di limone, il risultato mi è piaciuto e ve lo propongo.
Stampa la Notizia

Peperoni ripieni di tonno

E oggi il mio contatore mi ricorda che Un tavolo per quattro è online da 90 giorni. Praticamente è un neonato ancora da svezzare :D:D:D Ho aperto questo blog per avere un angolino mio, dove raccontarmi e raccontare quello che viene fuori dalla mia cucina (molto spesso inventato al momento), ma senza pormi degli obiettivi particolari o delle mete da raggiungere. Oggi faccio una riflessione e penso che del mio piccolo blog non potrei più fare a meno, così come non potrei più fare a meno di leggere i vostri commenti, di ricevere e di dare anche un semplice saluto a chi non conosco di persona ma oramai è come se fosse così. I "numeri" che ho raggiunto fino a questo momento a molti sembreranno irrisori, a me invece dicono che ci sono tante persone che mi seguono con piacere e per me è una soddisfazione immensa. Approfitto di questo post per ringraziarvi tutti, di vero cuore.

Beh, forse avrei dovuto offrirvi un dolcetto, e invece... vi piacciono i peperoni?

Stampa la Notizia

Verdure miste all'aceto balsamico

Ogni stagione porta nell'orto i suoi prodotti migliori, non posso dire di preferire in assoluto quelli di una piuttosto che quelli dell'altra, certo è che in Primavera e in Estate esplodono tanti colori e io amo avere i colori nel piatto (forse si era capito? non so, magari guardando le mie foto...). E così, adesso è tempo di taccole, ed io nella mia ignoranza per molto tempo ho ritenuto che fossero una varietà di fagiolini, ma poi ho scoperto che, mentre questi ultimi sono i baccelli giovani del fagiolo, le taccole sono una particolare varietà di pisello, infatti alcuni le chiamano "piselli mangiatutto". E dopo questa sensazionale scoperta, la mia vita ... non è cambiata per niente, mi piacciono allo stesso modo e mi dispiace soltanto che abbiano un ciclo molto breve, sui banchi della verdura le troviamo per poco tempo, purtroppo. Perciò in questo periodo ne approfitto per cucinarle in vari modi, anche perchè sono facilissime da pulire e da cuocere. Questa volta ho fatto così:
Stampa la Notizia

Semifreddo con savoiardi, crema di yogurt e fragole

Voglia di un dolcetto fresco e goloso? A volte basta davvero poco per soddisfare occhi e palato, oggi in breve tempo ho preparato questo dessert, con ingredienti che avevo già in casa. Per la verità ero indecisa se guarnirlo ulteriormente, ad esempio con del topping, o qualcos'altro, non so... Ma alla fine non ho voluto caricarlo, mi sembrava già carino così, nella sua semplicità. Per un eccesso di prudenza ne ho fatte solo due porzioni, temevo che l'esperimento non riuscisse, ho miscelato i vari componenti assaggiando man mano. Invece alla fine mio figlio mi ha detto che era buonissimo ma purtroppo "sapeva di poco"...
Stampa la Notizia

Ciambellone variegato al caffè


Ho comprato un nuovo stampo a ciambella. Si era capito? :))
E l'ho pure inaugurato, in questo giorno di festa che non ha nulla della festa che dovrebbe essere, o almeno questa è stata la mia impressione, visto che stamattina quasi tutti i negozi erano aperti, c'era il solito traffico in giro per le strade e la gente che andava a fare spese come se fosse un sabato qualunque. Anche nella mia città si sono svolte le manifestazioni per celebrare la Festa della Repubblica, "con grande sobrietà", come si legge dappertutto. E il mio dolce di oggi è un pò così anche lui, sobrio, molto semplice. In teoria dovrebbe arrivare fino alla colazione di domattina. In teoria, però ...
Stampa la Notizia

Zucchine tonde ripiene "marinare"

E dopo la versione marinara della melanzane, perchè non farne una anche con le zucchine? Avevo delle belle zucchine tonde che si prestavano egregiamente ad essere riempite. Per abbinare un ripieno a base di pesce però, tenendo conto del gusto delicato delle zucchine, ho optato per un pesce altrettanto delicato: la rana pescatrice. Ed è venuta fuori questa ricettina (a mio parere moooolto delicata).
Stampa la Notizia
Template by Dlmdesign.it