Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Crostata con crema al caffè e amaretti



Buongiorno e buon lunedì, ricomincia una nuova settimana, stamattina non ho ancora capito se sono davvero sveglia oppure se mi sto muovendo da sonnambula. Per fortuna nel week end ho preparato un buon dolcetto a base di caffè. Ieri lo abbiamo assaggiato e questa mattina, dopo che tutti si erano già dileguati di corsa, chi a scuola e chi al lavoro, sono tornata in cucina... Bene, colgo l'occasione per ringraziare ufficialmente i tre quarti della mia famiglia per aver rinunciato, con grande generosità, ad uno spicchietto di questa crostata, giusto per non lasciarmi a bocca asciutta e consentirmi di fare colazione senza il broncio. Davvero troppo buoni, mi avete commosso! Okay, guardiamo il lato positivo della cosa: evidentemente è piaciuta...


Crostata caffè e amaretti

Ingredienti
per la pasta frolla
220 g di farina 00
80 g di zucchero
80 g di burro freddo a pezzetti
1 uovo
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di liquore all'amaretto
per farcire
70 g circa di amaretti
1 bicchierino di caffè
 zucchero di canna

Ho messo tutti gli ingredienti della frolla in una terrina ed ho iniziato ad impastare con la punta delle dita, ho trasferito sul piano di lavoro ed ho impastato velocemente per amalgamare, ho formato una palla di impasto, l'ho protetta con pellicola per alimenti e l'ho messa in frigo per mezz'ora o poco più.


Ho infarinato il piano di lavoro ed ho steso l'impasto col mattarello (spessore 2 mm.). Ho imburrato una teglia per crostate (diametro 22 cm.) e l'ho foderata con l'impasto steso, eliminando quello in eccesso. 


Ho bucherellato il fondo con una forchetta ed ho versato la crema al caffè, livellando con il dorso di un cucchiaio. Ho inumidito velocemente gli amaretti nel caffè e li ho poggiati sulla crema, premendo leggermente. Con la frolla rimasta ho formato le decorazioni in superficie: ho fatto dei rotolini con i quali ho circondato ogni amaretto. 


Sugli amaretti disposti lungo il bordo più esterno ho formato dei ferri di cavallo anziché dei cerchi, in quanto successivamente ho ripiegato il bordo per racchiudere la crema. Visto che era avanzata ancora un po' di frolla, ho fatto anche delle strisce che ho poggiato sopra a tutto il resto. E sempre per la serie "non si butta via niente", giacché è avanzato anche un po' di caffè, l'ho utilizzato per spennellare e poi ho distribuito una manciata di zucchero di canna.


Ho messo in forno a 180° per 35 minuti circa. Ho fatto raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo.


Infine ho spolverato con zucchero a velo. Ed ecco la fetta:



Stampa la Notizia

41 commenti:

  1. ahahahah come ti capisco...io ieri ho fatto un plumcake...e li ho ringraziati anche io perchè sono riuscita ad assaggiarne una fettina!!
    Golosa la tua crostata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeee ma la colpa è sempre nostra, perché li facciamo troppo piccoli, 'sti dolci ... Ahahaha.. Grazie, buona giornata :-)

      Elimina
  2. Che buona, Maria Grazia... ne mangerei una fetta subito! :D Bravissima, un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, un abbraccione anche a te

      Elimina
  3. di solito non metto ilcucchiaino di lievito nella frolla però sei riuscita a stare un po' più bassina di burro, devo provarci perchè è davvero invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mentre per i biscotti amo incondizionatamente il burro, le crostate mi piacciono meno burrose, e un pochettino di lievito aggiunge sofficità, anche se so che nella pastafrolla più classica il lievito non va messo. Prova e fammi sapere :-)

      Elimina
  4. me ne spedisci una fettina?,lo so l'hai gustata a colazione,ma tu che sei tanto brava,ne prepari un'altra e....le fai prendere il volo verso casa mia! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *_* Io starei sempre a fare crostate, mi piacciono troppo. Grazie e baci anche a te.

      Elimina
  5. Mamma mia che delizia! Peccato sia finita se no passavo da te! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi dici quando arrivi, ne preparo un'altra :-)

      Elimina
  6. Non fatico a credere che sia sparita in un battibaleno! Chi resisterebbe ad una torta così?? Divina, Mari.. Complimenti! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, mi piacerebbe gustarla insieme, tra una chiacchiera e l'altra. Che dici, si può fare?

      Elimina
  7. Ma che meraviglia questa crostata, immagino il sapore squisito!

    RispondiElimina
  8. Oltre ad essere buona è anhe bellissima! che bel disegno che hai realizzato sopra!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerco spesso delle alternative alla classica decorazione a grata, ne ho viste in giro alcune molto carine che sperimenterò prossimamente. Grazie, buona giornata :-)

      Elimina
  9. Allora non succede solo da me....anche qui per assaggiare una fettina bisogna fare una domanda scritta...poi ti senti dire ma pensavo l'avessi già mangiata....che squali!!!!! Questa crostata è davvero buona...ne avrei rubato volentieri una fettina anch'io...

    Un abbraccio
    Monica

    (fotocibiamo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Squali! Esatto, il termine rende l'idea della voracità, io i miei li chiamo piraña ... ahahahha

      Elimina
  10. Evidentemente è piaciuta e pure tanto visto che si sono degnati di lasciartene giusto una fettina ina :) e ci credo che è stata gradita, guarda qui che crostata spettacolo :D Io non bevo caffè ma lo amo alla follia nei dolci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo amo in tutte le forme, il caffè, però non esagero, ne bevo tre tazzine al giorno, il medico dice che è la dose oltre la quale non bisognerebbe andare. Bacioni.

      Elimina
  11. Deliziosa questa crostata.....proverò a farla sicuramente...
    grazie ancora per il tuo consiglio grazie al quale ho risolto poi il problema delle foto!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, sono davvero felice di esserti stata utile <3

      Elimina
  12. che fantasia i cerchietti intorno agli amaretti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piacciono? E' giusto per non fare sempre le solite cose. Un abbraccio.

      Elimina
  13. Maria Grazia ti capisco benissimo...anche qui i dolci durano giusto il tempo delle foto...la tua crostata è superba...un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e sbuffano pure, quando devono aspettare che si facciano prima le foto Ahahaha.. Grazie cara, ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  14. Bella a vederla ma tanto buona da mangiare . Complimenti


    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La rifarò presto, magari più grande.. Grazie, un abbraccio.

      Elimina
  15. una crostata a dir poco favolosa, mi salvo la ricetta. Grazie ciao kiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te, fammi sapere se la provi.

      Elimina
  16. Ci credo che fosse buona, anche io adoro gli amaretti! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amaretti e caffè è un abbinamento fenomenale, per i miei gusti. Grazie mille. Un abbraccio anche a te.

      Elimina
  17. Ohhhhh mammina.....non ho parole!!!! Mi viene solo in mente uno Gnam!!! :D:D:D
    baci888

    RispondiElimina
  18. Mi tocca fare anche questa :) un bacio ISA

    RispondiElimina
  19. Ciao!
    Siamo mamma e figlia con la passione per la cucina e giusto da poco abbiamo aperto il nostro piccolo spazio online!
    Ti seguiamo volentieri, ci farebbe molto piacere se passassi a trovarci anche tu!
    Noi continuamo a seguirti , ci piacerebbe condividere con altre persone il nostro hobby!
    Un bacio ♥
    Polvere Di Cacao | Food Blog

    RispondiElimina
  20. Che meraviglia!:-) Fortuna che hai fatto in tempo a fare le foto per condividerla con noi! Ti capisco... qui chi prima si alza fa fuori quello che trova... buona serata cara!:-)

    RispondiElimina
  21. Irresistibile questa crostata e che bella decorazione!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it