Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torta mimosa al cocco

La torta mimosa è famosissima, ne esistono diverse varianti ma sono tutte caratterizzate dalla presenza della copertura fatta con il pan di spagna sbriciolato o tagliato a dadini. Direi che è ottima in tutte le sue versioni, da quella con la semplice crema chantilly a quella con le fragole, con l'ananas, con il cioccolato. Questa mia è una versione ulteriormente rivisitata, con una crema a base di panna e ricotta e con il cocco grattugiato. Nulla vieta di ricoprirla completamente con le briciole di pan di spagna, io l'ho lasciata volutamente "white" perchè questa è la ricetta con cui partecipo al gioco Tutti i colori del cibo indetto da Paola e il mio colore è proprio il bianco.




Torta mimosa al cocco
Un tavolo per quattro)

Ingredienti
per il pandispagna
120 g di farina 00
120 g di zucchero
4 uova
4 cucchiai di acqua bollente
aroma vaniglia
mezza bustina di lievito
un pizzico di sale
burro per la teglia

per la crema bianca
250 g di ricotta
250 g di panna fresca
zucchero a velo q.b.
farina di cocco q.b.

per la bagna
1 bicchiere di acqua
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di rum
1 cucchiaio di cocco grattugiato

Ho preparato il pandispagna con un giorno di anticipo: per prima cosa ho separato i tuorli dagli albumi, ho montato gli albumi a neve, mentre i tuorli li ho fatti schiumare con l'acqua bollente, sempre sbattendo con le fruste. Ho unito lo zucchero ai tuorli ed ho continuato a montare fino a quando il composto ha iniziato a gonfiarsi e a formare bolle d'aria. A questo punto ho unito l'aroma di vaniglia e la farina mischiata con il lievito e il sale, mescolando con una spatola. Infine ho incorporato gli albumi. 


Ho imburrato una teglia (diametro max 18 cm.), ho versato l'impasto ed ho fatto cuocere in forno ben caldo a 180° per 25-30 minuti (come sempre, regolatevi col vostro forno).

(Il giorno dopo il pandispagna, ben freddo e rassodato, si presta meglio al taglio e non si sbriciola).

Ho preparato la bagna facendo bollire l'acqua con lo zucchero ed ho aggiunto il rum ed il cocco grattugiato. Ho atteso che si raffreddasse. Nel frattempo ho preparato la crema: ho montato la panna con tre cucchiai di zucchero a velo, a parte ho lavorato la ricotta con altro zucchero (io ne ho messi 6 cucchiai ma dipende da quanto è saporita la ricotta, per cui conviene assaggiare), poi ho aggiunto 5 o 6 cucchiai di cocco grattugiato (anche qui, potete aumentare o diminuire la dose a vostro gusto).


Ho tolto il pandispagna dalla teglia e l'ho scavato all'interno. Dal pezzo che avevo asportato ho tagliato via una fetta per assottigliarlo. Ho inumidito con la bagna la cavità ottenuta (ne è servita poca perché la torta era già morbida e umida).


Ho riempito di crema, ho inumidito con la bagna anche la calotta tenuta da parte e l'ho messa nuovamente sopra la torta.


Ho capovolto la torta su un vassoio, ho inumidito ancora in superficie ed ai lati, poi l'ho ricoperta completamente con la crema.


Ho sbriciolato la fetta di pandispagna che avevo tolto dalla calotta ed ho formato alcune piccole palline, le ho passate nella crema e poi nel cocco grattugiato.



Ho mescolato le ultime briciole rimaste con la crema avanzata nel fondo della ciotola e le ho usate per cospargere la torta, poi ho distribuito le palline preparate in precedenza. Infine ho spolverato completamente la torta con il cocco grattugiato.



 Vassoio Stella Fumè di  Poloplast



Con questa ricetta partecipo alla semifinale di



Stampa la Notizia

45 commenti:

  1. Ciao Maria Grazia, adoro la torta mimosa ma non l'ho mai fatta! La tua e' perfetta, in bocca al lupo per il gioco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Di sicuro non avresti difficoltà a farla :-)

      Elimina
  2. wow che bella che è....bravissima :-)

    RispondiElimina
  3. Quanto è bella, dolce, raffinata.. complimenti cara!! Uno spettacolo!! <3

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Sono felice che vi sia piaciuta, grazie!

      Elimina
  5. ma che versione strepitosa! non ci avrei mai pensato a una variante del genere... e così golosa poi!
    complimenti e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho fatta ieri e stasera hanno già mangiato l'ultima fetta, a casa mia adoriamo il cocco.

      Elimina
  6. hai fatto benissimo a lasciare il bianco ....è candidamente strepitosa.....!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E la crema è proprio soffice, è buona davvero. Grazie Tonia, un abbraccio.

      Elimina
  7. raffinata ed elegante, che altro dirti? una fetta please!

    RispondiElimina
  8. Cara Maria Grazia bellissima la tua mimosa, bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Complimenti
    anche per la nuova veste del blog
    Davvero bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che apprezziate anche voi, a me piace rinnovare di tanto in tanto, serve a dare una nuova carica. Un bacione a te, cara Renata <3

      Elimina
  10. Mammamia che bomba golosa questa torta, bellissima!!! :D E anche la nuova grafica mi piace tantissimo, complimenti! :) Un bacione e buona serata :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei una specialista nelle torte, perciò grazie mille per il tuo complimento, e sono contenta che ti piaccia anche la grafica. Baci.

      Elimina
  11. Mamma mia che buono tutto, complimenti per il tuo blog, seri molto brava. Besitos.

    http://redecoratelg.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  12. Mamma mia è spettacolare amica mia, ti sei superata, è grandiosa e chissà che buona!!!!!!! Devi vincere tu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no, devi vedere le altre ricette.. le altre due sfidanti sono molto ma molto brave :-)

      Elimina
  13. ma se io ti dico che non ho mai mangiato e di conseguenza mai preparato la torta mimosa??ho ancora il terrore del pan di spagna home made..se ho bisogno di ripetizioni posso venire a bussare alla tua porta??
    complimenti..davvero bellissima questa torta e credo anche buonissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bussa pure, ti sarà aperto! :-D Oramai io per il pandispagna uso sempre il trucchetto dell'acqua bollente sui tuorli (appreso dalle ricette Paneangeli), viene sofficissimo. Questa torta è buona, sì sì, te l'assicuro.

      Elimina
  14. Complimenti è fantastica questa torta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, e direi che è anche semplice, tutto sommato. Buona serata :)

      Elimina
  15. bellissima la nuova veste grafica, ed anche questa meraviglia di torta!
    baci
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per tutt'e due le cose :) Bacioni a te.

      Elimina
  16. squisita questa variante al cocco, la provo di sicuro!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora poi fammi sapere che ne pensi. Abbraccio e buon week end

      Elimina
  17. originale e golosissima, che meraviglia, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  18. Complimenti Maria Grazia, questa torta è bellissima! L'ho votata senza esitazione! In bocca al lupo! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, anche il tuo piatto mi piace tanto, in bocca al lupo anche a te.

      Elimina
  19. Ciao Maria Grazia, scopro solo adesso il tuo blog !!!! e devo dire che mi sono veramente persa molto!!!! Allora mi unisco ai tuoi lettori, così da ora in poi non perderò neanche un post!!
    La tua mimosa è fantastica!

    RispondiElimina
  20. Ciao Maria Grazia! ^_^ ♥ Sai che io la torta mimosa la preparavo ogni anno, per la festa della donna? Un regalo meraviglioso per tutte le donne! La tua ti è venuta veramente bene...e mi piace tantissimo perché è al cocco! Io non l'ho mai provata col cocco! E, visto che mi piace tantissimo, se anche quest'anno la proverò, ci aggiungerò anche il cocco. Che buona, mamma mia !
    Un abbraccio e buona domenica .
    Incoronata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Bè se il cocco ti piace, questa versione ti piacerà di sicuro. Un abbraccio anche a te e felice settimana.

      Elimina
  21. ma dai! Sai che l'ho fatta identica proprio domenica e l'ho pubblicata stamattina (ho messo anche del limone per la bagna). E' uguale pure la crema bianca per il frosting..!
    Però la tua è molto ben decorata, quell'idea di tagliare la calotta e prelevare da lì le palline, la trovo fantastica.
    Brava!

    RispondiElimina
  22. Meravigliosa anche questa! Anzi, da amante del cocco direi che preferisco questa versione a quella Black!

    Maira
    inunastanzaquasirosa.blogspot.it

    RispondiElimina
  23. Ma che meraviglia! E' delicatissima e credo che debba avere un gusto delizioso!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it