Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Crostata di pistacchi e mandorle

Che io ami le crostate penso si sia capito, ne ho già pubblicate diverse, e ne ho preparato molte altre che poi non ho postato perché comunque erano abbastanza simili a quelle già presenti qui sul blog. Una crostata con la base di pasta frolla al pistacchio però ancora non c'era, perciò rimedio subito e oggi vi presento quella che ho preparato un paio di giorni fa. Base di frolla al pistacchio, crema al latte di mandorle, crumble: questi i componenti principali. Potrebbe sembrare poco estiva, ma essendo ripiena di crema va tenuta in frigorifero, avendo poi l'accortezza di servirla a temperatura ambiente per restituire la friabilità alla frolla. Per cui, anche col caldo estivo, è risultata gradevolissima. 


Crostata di pistacchi e mandorle
Un tavolo per quattro)

per la frolla
200 g di farina
70 g di farina di pistacchi
100 g di zucchero
100 g di burro
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

per la crema 
2 tuorli
60 g di zucchero
20 g di amido di mais
250 ml di latte di mandorle pronto da bere

per il crumble
100 g di farina
30 g di farina di pistacchi
100 g di burro
50 g di zucchero

mandorle e pistacchi tritati q.b.
topping al cioccolato  

In una ciotola ho mescolato le polveri (farina, farina di pistacchi, zucchero e lievito), poi ho aggiunto il burro freddo a pezzetti.


Ho impastato fino ad ottenere delle grosse briciole, ho unito l'uovo e il pizzico di sale ed ho amalgamato. Ho imburrato la teglia ed ho steso tutta la pasta in maniera uniforme. Ho protetto con pellicola e messo in frigorifero.


Nel frattempo ho preparato la crema alle mandorle, come una normale crema pasticcera, utilizzando però il latte di mandorle al posto del latte (ho sbattuto i tuorli con lo zucchero, ho incorporato l'amido di mais, ho versato il latte di mandorle a filo ed ho messo sul fuoco, a fiamma bassa, mescolando fino a che la crema si è addensata). Ho fatto raffreddare, poi ho versato la crema nel guscio di frolla. Ho preparato il crumble mescolando tutti gli ingredienti.


Ho ottenuto delle briciole con le quali ho ricoperto lo strato di crema. Poi ho cosparso con alcune manciate di granella di pistacchi e di mandorle.


Ho messo in forno a 180° per circa 40 minuti.


Ho atteso il completo raffreddamento e poi ho tolto la crostata dalla teglia.


Ho tenuto in frigorifero, riportando a temperatura ambiente prima di consumare.


Ho servito mettendo nei piattini una base di topping e spolverando con zucchero a velo.


Stampa la Notizia

22 commenti:

  1. Mari è davvero favolosa.. anche nell'accostamento degli ingredienti, la trovo delicatissima e avvolgente! Grazie, la proverò presto! Intanto un abbraccio con affetto e complimenti sinceri <3 <3

    RispondiElimina
  2. oh sì le amo tantissimo anch'io! meravigliosa questa crostata cara mia!

    RispondiElimina
  3. Pistacchi e mandorle rientrano tra i cibi che amo di più, se tu me li metti così sotto gli occhi e insieme per giunta fai la mia rovina!! Segno la ricetta e la provo senza ombra di dubbio!!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Certo che io non avevo alcun dubbio che fosse deliziosa anche d'estate! Mi piace! Un abbraccio!
    Alice

    RispondiElimina
  5. Anch'io amo le crostate, la tua è sublime! Ottima l'idea della crema con il latte di mandorla :)
    Un bacio
    Letizia

    RispondiElimina
  6. Una frolla meravigliosa ed una farcitura deliziosa con la crema al latte di mandorla. La trovo superlativa, Maria Grazia!
    Un abbraccio e buon weekend!
    MG

    RispondiElimina
  7. Questa la segno subitissimo nei preferiti, crostata, crema e crumble! Bravissima, e' meravigliosa!!

    RispondiElimina
  8. Io adoro i pistacchiiiii!!!!
    se dovessi scegliere il mio gusto preferito in assoluto sarebbe proprio questo!!!
    con le mandorle poi... mmmmmm oddioooo!
    Chiara
    ♡EFFENSHION

    RispondiElimina
  9. ecco adesso svengo per la bontà di questo dolce!!
    mi sa che la provo prima di subito dato che amo alla follia i pistacchi!
    un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  10. Frolla ai pistacchi????? Troppo buona :)
    Bravissima!

    RispondiElimina
  11. Che squisitezzaaa, complimentiiiii
    ciaooooo

    RispondiElimina
  12. Ho appena fatto colazione ma ricomincerei!

    RispondiElimina
  13. E che io amo tutto ciò che prepari si era capito???? Mi lecco i baffi ogni volta!!!!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao!Ho appena infornato questa golosissima crostata,però devo aver sbagliato misura di teglia,perchè,mentre la frolla e lo streusel erano abbondanti,la crema era pochissima .La tua teglia che misura ha?Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! La mia teglia ha un diametro di 22 cm. Sì, lo strato di crema non viene alto, con queste dosi,qui prevale la pasta frolla. Fammi sapere :-)

      Elimina
  15. Buonissima!!Anzi di più!Una vera delizia!!Si,la mia teglia era 26.Domani faccio una foto decente e la metto nel mio blog,con il link alla tua!Complimenti per questa squisita ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beeeene, sono proprio contenta! Io ho lasciato la base di frolla alta, nella teglia da 22. A te sarà venuta più sottile, ma i sapori sono quelli. Grazie, grazie mille! <3

      Elimina
  16. Altro che 26..l' ho misurata..è addirittura 30 cm!!!vabbè,si,i sapori son quelli e li ho trovati armonici e nel complesso è un dolce raffinato.Se vai nel mio blog,trovi la foto.La prossima volta la faccio da 24 cm.Grazie mille a te per averla condivisa!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it