Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Polpette di carne e verdure

Questa ricetta proviene da una vecchia rivista, che risale come minimo a dieci anni fa. Avevo riposto la pagina nella scatola dove alloggiano permanentemente tutti gli altri appunti e ritagli di giornale che ho accumulato nel corso degli anni. Ogni tanto vado a riprenderla e mi riguardo tutto il contenuto, alla ricerca di qualcosa che non ho ancora sperimentato. Così l'altro giorno ho deciso di provare proprio queste polpette. Qualche piccola modifica l'ho apportata, come faccio quasi sempre. Devo dire però che l'aggiunta finale della panna, prevista dalla ricetta originale, non mi è piaciuta particolarmente, credo che siano molto più buone senza. Oramai l'avevo messa e non potevo più levarla, ma condivido con voi questo mio pensiero. Se le provate, sarei felice di sapere cosa ne pensate voi :-)  


Polpette di carne e verdure

Ingredienti
400 g di carne di manzo tritata
due mazzetti di spinaci
una carota 
una costa di sedano
1 uovo e 1 tuorlo
2 cucchiai colmi di mollica di pane grattugiata
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
farina q.b.
un litro circa di brodo vegetale
50 ml di panna
una presa di noce moscata 
olio extravergine
sale e pepe
prezzemolo e carota per decorare

Pulire gli spinaci, lessarli e tritarli al coltello. Tritare sedano e carota e far stufare in una padella con olio e poca acqua, regolando di sale. A piacere, aggiungere al trito anche della cipolla o dell'aglio, secondo i propri gusti. Appena le carote saranno tenere, allontanare dal fuoco e far raffreddare.


Mettere la carne tritata in una ciotola capiente, salare, unire il trito, gli spinaci, la mollica di pane, l'uovo e il tuorlo, il parmigiano e un po' di pepe. Impastare e formare le polpettine.


Passarle velocemente nella farina, scuotendo quella in eccesso. Cuocere le polpette nel brodo caldo per circa 10 minuti. Scolare e trasferire in una pirofila. Stemperare la panna con due o tre cucchiai del brodo di cottura delle polpette, unendo anche la noce moscata.


Versare la panna sulle polpette; completare spolverando con qualche foglia di prezzemolo tritato e mezza carota tagliata a lamelle sottili.




Stampa la Notizia

10 commenti:

  1. Presentata benissimo, è un piatto veramente invitante, le vecchie ricette non deludono mai. Complimenti.

    RispondiElimina
  2. io mi fido di te e della tua cucina pertanto se dovessi farle non metterei la panna come da te suggeritoci :) che bontà amica mia, una vera goduria!

    RispondiElimina
  3. belle buone coloratissime, piaceranno tanto ai miei pupattoli

    RispondiElimina
  4. Molto interessante questa ricetta, mi piace anche la cottura...complimenti e buona serata!!

    RispondiElimina
  5. Anche io ho delle ricette vecchissime ancora da sperimentare... che aspettano lì pazienti :D Queste polpette devono essere ottime, prendo nota! Un bacione :) :**

    RispondiElimina
  6. Ma quanto sono buone le polpette di carne... le ho mangiate per due giorni di fila e sarei anche disposta a fare il tris!
    Cotte nel brodo però non le avevo mai viste prima: sempre fritte o cotte in forno. E' sicuramente un'alternativa molto gustosa.

    RispondiElimina
  7. A parte le polpettine in brodo di carne, sempre fritte o al sugo, questa versione mi piace e mi fido del tuo giudizio sull'aggiunta della panna.
    A presto

    RispondiElimina
  8. Ho provato anch'io delle polpette. Le posterò a giorni ma le tue, sembrano dei piccoli regalini, sono bellissime!

    RispondiElimina
  9. Oltre che belle devono essere ottime. Adoro le polpette ..sono da provare. buona domenica!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it