Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Focaccia al pesto con patate ricotta e olive

Sembra proprio che in giro ci sia il picco più alto dei malanni di stagione, leggo quasi dappertutto che l'influenza sta colpendo pesantemente. Qui da me, prima è toccato a mia figlia, poi a mio marito. Io e mio figlio per ora resistiamo (spero che non siano le ultime parole famose ...). A dire il vero, il periodo peggiore per me non è l'inverno, ma la primavera, quando si risvegliano le allergie. Quelle durano molto più dell'influenza. Comunque, giacché per il momento i miei anticorpi fanno silenziosamente il loro dovere, io me ne sto in cucina e impasto! Quando a casa mia si mangia la pasta con il pesto, spesso avanza un po' di condimento, che provvedo subito a riciclare: lo metto negli impasti, aggiunge sapore e profumo. Ecco come ho preparato questa semplice focaccia (perdonate le foto, ma non sono riuscita a farne di migliori):
Stampa la Notizia

Hamburger al limone e prezzemolo


Oggi avevo già deciso di non preparare la pasta a pranzo. Di ritorno dall'ufficio mi sono fermata al solito supermercato, ma senza avere idea di cosa comprare. Al banco della macelleria una signora aveva chiesto della carne tritata. Bene -mi son detta- quasi quasi la prendo anch'io. Così sono tornata a casa con la mia carne di manzo macinata al momento, ripassata due volte, e il dubbio era tra polpette o hamburger. Mi è tornata in mente questa ricetta, i pochi ingredienti necessari li avevo tutti, e ho deciso per gli hamburger. Con un'insalatina di contorno, il pranzo era fatto!
Stampa la Notizia

Sformato veloce di zucchine


Eccomi qua, ora cambio musica. Niente pasta e niente dolci. Stavolta vado di verdure. Un piatto semplice, di quelli che ti risolvono la cena anche quando in frigo hai poco o niente. Di quelli che dal forno viene fuori un profumino di buono, che ti riempie le narici appena metti piede dentro casa. Pietanze forse scontate, un pò banali, ma che non tramonteranno mai. Di quelle che, a me personalmente ... bè, piacciono proprio tanto. Buon lunedì gente, felice settimana a tutti!
Stampa la Notizia

Orecchiette con crema di carciofi e radicchio



Mi rendo conto che in questi ultimi tempi sto postando quasi esclusivamente ricette dolci e ricette di primi piatti, ma d'altro canto i dolci starei lì a prepararli dalla mattina alla sera, e con la pasta ci vado molto d'accordo perché si presta a talmente tante di quelle varianti da consentire di portare in tavola ogni giorno qualcosa di diverso, e pure con poco sforzo. Questa di oggi, ad esempio, è talmente buona che non potevo non condividerla con voi :-)
Stampa la Notizia

Dolcetti di frolla alla nocciola, caffè e gianduia


Di nuovo una ricetta dolce. Non ne ho mai fatto mistero, i dolci sono la mia passione più grande, in cucina. E che ho una certa predilezione per la pasta frolla, penso si sia capito pure.

Non so se ne siete già informati,  ma qualche giorno fa ho ricevuto un invito inaspettato e graditissimo da parte di Anna Laura del blog Dulcis in Fabula: mi ha chiesto di affiancarla in veste di giurata per il suo primo contest, che ha chiamato Valentine’s Day Dessert. Ho accettato con vero piacere, è un contest che, come si può intuire dal titolo, si concentra sull'Amore, in tutte le sue forme, quindi non solo quello verso il proprio compagno o la propria compagna. Ad Anna Laura dedico questi dolcetti e vi invito a partecipare numerosi al suo contest: passate parola !



Stampa la Notizia

Penne salsiccia ricotta e piselli


Buongiorno! Ho l'impressione che questa settimana sarà tutta all'insegna del fuggi-fuggi, è iniziata così e prosegue imperterrita con gli stessi ritmi, della serie "ho cento cose da fare, corro di qua e di là, ma alla fine combino poco". Odio quando va in questo modo ... Quello che vi presento oggi, di conseguenza, è un classico piatto di quelli che fai l'inventario di cosa hai già in casa (visto che anche l'appuntamento con la spesa è saltato) e metti insieme, come viene viene. E siccome è venuto molto saporito (almeno per i gusti miei e per quelli degli "ospiti fissi" del mio tavolo) ve lo propongo così come l'ho fatto, può sempre servire come spunto in situazioni di emergenza.  
Stampa la Notizia

Crostata con crema al caffè e amaretti



Buongiorno e buon lunedì, ricomincia una nuova settimana, stamattina non ho ancora capito se sono davvero sveglia oppure se mi sto muovendo da sonnambula. Per fortuna nel week end ho preparato un buon dolcetto a base di caffè. Ieri lo abbiamo assaggiato e questa mattina, dopo che tutti si erano già dileguati di corsa, chi a scuola e chi al lavoro, sono tornata in cucina... Bene, colgo l'occasione per ringraziare ufficialmente i tre quarti della mia famiglia per aver rinunciato, con grande generosità, ad uno spicchietto di questa crostata, giusto per non lasciarmi a bocca asciutta e consentirmi di fare colazione senza il broncio. Davvero troppo buoni, mi avete commosso! Okay, guardiamo il lato positivo della cosa: evidentemente è piaciuta...
Stampa la Notizia

Crema al caffè

Questa crema pasticcera al caffè è una variante della crema pasticcera classica. Ne mantiene la medesima consistenza perché per prepararla ho sostituito una parte del latte con il caffè espresso. Ho preferito fare così piuttosto che aggiungere il caffè solubile in polvere, come invece ho visto fare in molte ricette presenti sul web, in quanto non amo particolarmente il suo sapore. L'espresso è tutta un'altra cosa, per i miei gusti. La crema così ottenuta può essere utilizzata, al pari della pasticcera "bianca", per farcire torte e bignè e per tanti altri tipi di dessert.
Stampa la Notizia

Deliziose al cioccolato e crema all'arancia


Metto subito le mani avanti e vi dico che lo so: questi dolcetti che ho preparato, delle deliziose tradizionali in realtà hanno (forse) soltanto un po' l'aspetto... e basta! La "vera" deliziosa è uno dei dolci più antichi della pasticceria napoletana; è composta da due dischi di frolla che racchiudono una crema a base di ricotta, burro e pasta di nocciole; viene poi ruotata nella granella di nocciole e spolverata con tanto zucchero a velo. Qui invece mi sono divertita a richiamarne l'idea, ma assemblando vari strati, e alla fine il risultato è stato comunque ... delizioso ! :-)
Stampa la Notizia

Crema all'arancia con succo di arance rosse


E dopo la crema all'arancia senza uova che ho postato qualche tempo fa, ho voluto provare la versione con l'uovo, sostituendolo al burro. Rispetto all'altra, è rimasta più morbida, quasi gelatinosa. In questo caso ho utilizzato delle arance rosse, che la natura ci offre proprio in questo periodo. Ne è venuta fuori una crema profumata e con un colore molto particolare. Poiché il succo delle arance rosse è piuttosto amarognolo, ho aggiunto un tocco di vaniglia per stemperare. Anche questa crema, come l'altra, si può utilizzare per farcire e decorare torte e dolcetti di ogni tipo oppure si può gustare al cucchiaio accompagnandola con qualche biscottino. 
Stampa la Notizia

Il Contest di Natale: le mie scelte

Inizio col ringraziare tutti coloro che hanno iscritto le loro ricette al mio contest "Albero .. o Presepe?", che è terminato sabato scorso, dopo una breve proroga. E' stato bello condividere l'atmosfera delle Feste con le immagini dei vostri addobbi e conoscere le vostre risposte alla domanda contenuta nel titolo del contest. 
In totale sono arrivate 26 ricette, suddivise tra dolci e salate, e di queste ben 19 sono state iscritte nella sezione "Albero" e solo 7 nella sezione "Presepe". Pertanto il primo vincitore, per la parte che riguarda il mini-sondaggio indetto tramite il contest, è l'Albero !

Le protagoniste del contest erano però le ricette dei vostri menu delle Feste. Fra le ricette pervenute, tutte molto belle e molto buone, ho cercato di individuare quelle che evocavano maggiormente l'atmosfera natalizia. E la mia scelta è caduta su due ricette che, con un po' di fantasia, sono state "vestite a festa" per l'occasione, e pur trattandosi di pietanze che si possono portare in tavola tutto l'anno, in questa loro versione fanno subito pensare alla tavola di Natale. Eccole:

Stampa la Notizia

Riso al forno con spinaci

Questa è una ricetta che faccio da almeno vent'anni, mia madre l'aveva trovata su una rivista e l'aveva provata lei per prima, così me l'ero trascritta anch'io. Dopo il matrimonio ho iniziato le mie prove tecniche in cucina e l'ho subito propinata a mio marito, che ancora oggi è la mia cavia più affidabile. E' piaciuta, per cui ho continuato a farla; oggi piace molto anche ai miei figli, sebbene il maschio non sia un amante del riso. Ogni tanto la tiro fuori e loro mi chiedono perché non la faccio più spesso. Già.. perché? E' una ricetta semplice, si può preparare in anticipo, risolve il problema della cena, è un ottimo piatto unico. Bé, forse perché semplicemente me ne dimentico. Di solito preparo questo sformato in una normale teglia rettangolare, questa volta ho voluto utilizzare uno stampo in silicone dalla forma più particolare, così oltre ad essere molto buono è diventato anche bello da vedere e da portare in tavola.

Stampa la Notizia

Paccheri ai calamari, pesto di rucola e olive di Gaeta

Ho preso l'abitudine di acquistare il pesce fresco in quantità, pulirlo e congelarlo in modo da averlo pronto al bisogno. Tempo fa ero in un ristorante dove cucinano il pesce in maniera divina ed ho chiesto al gestore, che mi proponeva un piatto a base di calamari, se questi fossero freschi oppure congelati. Lui mi ha risposto: "Ma certo, che sono congelati! Noi li prendiamo freschi, li puliamo e li mettiamo nel congelatore, perché questo passaggio li rende più teneri e riduce i tempi di cottura. Non lo sapevi?". Non so fino a che punto sia vero, ma io da allora ho adottato questo metodo e devo dire che i calamari li faccio cuocere non più di dieci minuti, restano tenerissimi. Questo piatto, ad esempio, mi è piaciuto moltissimo, e l'ho preparato davvero in pochissimo tempo. Volete vedere quanto è veloce?
Stampa la Notizia

Polpettone ripieno


Buongiorno e buon sabato a tutti. Siete pronti per andare a far la spesa? Io sì, infatti stamattina sono proprio di corsa. Avete già deciso cosa preparare per il pranzo della domenica? Vi do' un'idea, magari vi può essere d'aiuto. Questo polpettone potete prepararlo benissimo stasera, così domani faticherete di meno e potrete godervi la mattinata. Buon fine settimana!
Stampa la Notizia

Torta cocco mascarpone e gocce di cioccolato


Ebbene sì, ho fatto un dolce. Questa è una torta soffice soffice, resa ancora più deliziosa dallo stampo Silikomart; mi sono divertita a giocare con i colori aggiungendo un po' di cacao, ho fatto tutto con la spatola visto che l'impasto lo permette (prima di cuocerlo è molto denso), ma se preferite potete usare il sac à poche. Per una versione più leggera, credo che si possa utilizzare la ricotta al posto del mascarpone, ma io non ho ancora provato. Mettete anche voi un girasole sulla vostra tavola, al mattino, e la giornata vi sorriderà :-)
Stampa la Notizia

Involtini di melanzane ripieni di pasta


Dopo gli eccessi delle feste appena trascorse, in giro si fa un gran parlare di diete e di piatti leggeri. E allora, eccone uno. A prima vista forse non si direbbe, eppure vi accorgerete che è molto light: a base di verdure, con i condimenti ridotti al minimo e con l'utilizzo di un formaggio magro e di una pasta a basso contenuto calorico. Leggero sì, ma senza rinunciare al gusto!
Stampa la Notizia

Calza dolce della Befana

Ed ecco la seconda ricetta che ho realizzato con lo stesso impasto delle Scopette dolci della Befana. Ricevere una calza piena di dolcetti fa la felicità di ogni bambino, questa poi è una calza speciale. Di sicuro ha almeno un difetto: non è riutilizzabile :-)
Stampa la Notizia

Scopette dolci della Befana

E dopo il Babbo Natale in pasta di pane, avevo proprio voglia di inventarmi qualcosa per la signora Befana. Sapete com'è, per la par condicio ... o per la parità dei sessi, se preferite.
Questa volta però non ho attinto da nessun tutorial, ho fatto di testa mia, e invece di usare la pasta salata ho preparato l'impasto dolce per brioches. Così la cara vecchietta che presto dovrà viaggiare sui tetti adesso ha una scopa tutta nuova... e tutta dolce! 
Stampa la Notizia

I miei Befanini

I befanini sono biscotti originari della Toscana che vengono preparati in occasione dell'Epifania. Possono assumere varie forme, in genere vengono ritagliati con stampini natalizi, a forma di stelle, fiori, lune o anche a forma di animali, insomma qualcosa che possa piacere ai bambini, visto che tradizionalmente vengono messi nelle calze della Befana come dono per i bimbi buoni. Sono caratterizzati dalla decorazione con la mompariglia (ovvero le palline di zucchero) o con le codette di zucchero colorate. La ricetta tradizionale è molto diffusa nel web. Come al solito io ho voluto apportare delle variazioni personali, aggiungendo un'ottima confettura extra di albicocche.
Stampa la Notizia

Crostata ricotta pere e cioccolato, la mia ricetta più cliccata del 2012


Anno nuovo, si riparte! Ma questa non è una nuova ricetta: la sto pubblicando nuovamente per partecipare alla Eat Parade di Il Mondo di Milla, che ha avuto l'idea di iniziare l'anno con una raccolta delle ricette più cliccate dei nostri blog. Bene, la mia, come risulta dalle statistiche, è proprio questa. Pubblicata il 21 Settembre scorso, ha avuto 4958 click, seguita dal Tronchetto di Natale che ne ha avuto oltre 2600. E la vostra, qual è stata?
Spero abbiate trascorso bene il vostro Capodanno. Noi abbiamo fatto mattina, è stato troppo bello passeggiare per le strade della mia città, strapiene di gente venuta anche dalla provincia. Tra concerti, clown, cabarettisti, trampolieri e acrobati in scena nelle varie locations lungo le strade principali, abbiamo avuto occasione di incontrare vecchi amici e conoscenti dai quali il tran tran della vita quotidiana ci tiene spesso, troppo spesso lontani. Ora pian piano riprenderemo i ritmi "normali"... e come al solito non riuscirò a smettere di mangiare dolci, già lo so, è inutile che io faccia buoni propositi. Infatti, la prima ricetta del 2013 è proprio un dolce. Significherà qualcosa, no?
Stampa la Notizia
Template by Dlmdesign.it