Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Fiori di zucca ripieni di ricotta in zucchine e speck


No, non ho sbagliato a scrivere il titolo, questi fiori di zucca sono proprio "in" zucchine e speck: si potrebbero definire come la versione scomposta della più tradizionale ricetta che prevede zucchine e speck dentro ai fiori, come ripieno, e non il contrario come invece ho fatto io. Vi riporto le dosi per quattro persone, ho considerato una zucchina a testa (anche se a guardare attentamente le mie foto potreste notare che io ne ho utilizzato solo tre, ma oggi al mio tavolo per quattro mancava uno dei componenti della famiglia). Ricetta leggera, facile, gustosa e - secondo me - anche d'effetto !


Stampa la Notizia

Torta di nocciole con glassa alle nocciole e gocce di cioccolato

Anche se il tepore di queste ultime giornate può dare l'impressione che sia primavera - quella primavera che non abbiamo avuto quando doveva essere il momento - di fatto siamo in autunno, e io mi sento già attratta dai suoi sapori e dai suoi colori: l'autunno è notoriamente la stagione dei colori caldi che vanno dal giallo all'arancio fino al marrone più intenso. Archiviata l'estate, con i suoi frutti succosi e dissetanti, adesso si raccoglie la frutta secca, in piena maturazione. E allora vi propongo questa torta, soffice e friabile, con una glassa in superficie che a colpo d'occhio la fa sembrare (come oggi qualcuno ha giustamente notato) quasi una colomba pasquale. Ieri sera ho scattato le foto di rito, indecisa se pubblicarla o meno: appena sfornata mi sembrava un po' troppo oleosa. Ma dopo una notte di riposo ha dato il meglio di sé. Le gocce di cioccolato, purtroppo e come spesso accade, hanno optato per il suicidio di massa verso il fondo :-(

Stampa la Notizia

Mini quiche con salmone, piselli e finocchietto

Nelle ultime settimane sta capitando spesso che io ripeta fra me e me : "Voglia di cucinare, saltami addosso". Bé, pare proprio che ieri la voglia di cucinare mi abbia sentito! Ho deciso di tirar fuori qualcosa di diverso, per cena, e nella mia testa ho elaborato velocemente ciò che volevo preparare, passando in rassegna gli scomparti della dispensa e del frigorifero. Dopo i vari "ce l'ho ... ce l'ho..." ecco che è arrivato il "mi manca": ero convinta di avere in casa un rotolo di pasta brisè e invece... niente pasta brisè. Rinunciare? Ma no! si fa subito anche quella, fermo restando che per questa ricetta si può utilizzare una base già pronta, se si preferisce. La pasta brisè tende a mantenere un colore molto chiaro e perciò bisogna prestare attenzione alla cottura, perché può trarre in inganno. In ogni caso, la quiche rimane una torta salata molto versatile, adatta non solo per cena ma anche per i buffet, per un aperitivo, un picnic, un brunch, e chi più ne ha più ne metta. E in versione mini fa sempre la sua buona figura. 
Stampa la Notizia

Cornetti e cannoncini di sfoglia alla mela verde e cocco

Il calendario ci dice che l'estate volge al termine e l'autunno è alle porte. E allora in questa ricetta ho messo un po' dell'una e un po' dell'altro, abbinando il cocco con le mele. Ho utilizzato la mela verde, una delle varietà che preferisco, col suo gusto acidulo che qui viene stemperato dalla dolcezza del cocco. La ricetta è semplicissima: ho utilizzato la pasta sfoglia già pronta, che tante volte viene in aiuto, quando si ha poco tempo a disposizione. Così è possibile preparare un dolcetto veloce che di solito piace a grandi e piccini.


Stampa la Notizia

Strudel di frolla con pesche e amaretti

E poi, boh! arrivano quei periodi in cui la voglia di fare ti abbandona, e non sai neanche il perché. In realtà in questi ultimi giorni c'è stato un susseguirsi di cambiamenti, di notizie inattese (alcune affatto spiacevoli), di decisioni da prendere, ma anche tanta stanchezza addosso. Così ho rallentato le pubblicazioni, perdonate l'assenza dal mio e dai vostri blog, spero di rifarmi presto. In questo momento la fantasia è in stand-by, vi lascio un dolcetto molto molto semplice, preparato con quelle che sono forse le ultime pesche, per questa stagione, che ho trovato al mercato, ancora tuttavia molto dolci e profumate. 
Stampa la Notizia

Melanzane ripiene

La melanzana è un po' la regina delle tavole calabresi, soprattutto nel periodo estivo quando la natura ne produce in abbondanza, ma anche nel periodo invernale grazie ai suoi vari metodi di conservazione. Piatto tipico calabrese è la melanzana ripiena, ma non esiste una ricetta unica, ogni famiglia ha una propria tradizione che varia inoltre da zona a zona. C'è chi riempie la melanzana a crudo e poi frigge il tutto in padella, chi usa sbollentare le melanzane prima di scavarle e riempirle per poi passarle in forno, chi frigge solo la polpa, chi le cuoce direttamente in forno. Anche il ripieno può variare. La mia versione non è sicuramente leggera, visto che uso la frittura, ma una volta ogni tanto ... si può fare. E poi, come sempre, è importante fare una buona frittura, utilizzando olio di ottima qualità e portandolo alla giusta temperatura, in modo che non venga assorbito eccessivamente dall'alimento che si va ad immergere e men che meno vada a bruciacchiarlo. Per le quantità sono andata rigorosamente a occhio, spero che le varie foto della preparazione possano comunque essere d'aiuto.
Stampa la Notizia
Template by Dlmdesign.it