Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Orata in padella con patate, pomodori e olive

L'orata è un pesce di facile reperibilità, è diffuso in tutto il bacino del Mar Mediterraneo e vive molto vicino alle coste. Il suo nome si deve alla tipica striscia di color oro collocata tra i suoi occhi. Come sempre, dobbiamo distinguere tra il pesce d'allevamento e quello pescato in mare aperto. Le dimensioni di un pesce d'allevamento variano solitamente tra i 20 e i 50 cm, mentre gli esemplari che vivono liberamente in mare possono arrivare anche a 70 cm. La qualità delle carni del pescato è migliore: risultano essere più magre e contengono una maggiore quantità di acidi grassi essenziali. Anche il sapore è molto diverso, perché diverso è il tipo di alimentazione di cui il pesce dispone.
In cucina, l'orata è ottima sia in bianco, sia con il pomodoro. Spesso viene cotta in forno, in abbinamento con le patate (vedi la mia Orata al forno), ma anche la cottura sul fornello è facile e veloce. Se non volete accendere il forno, per il caldo o perché dovete preparare delle piccole porzioni, questa ricetta fa proprio al caso vostro. 


Orata in padella con patate e pomodori

Ingredienti
un'orata di circa 400 g
due patate medie
200 g di pomodori pelati San Marzano DOP Valgrì
olive verdi denocciolate
olio extravergine
sale e pepe
origano fresco

Sgocciolare i pomodori dal loro liquido di conservazione e tagliarli a pezzetti.


Sbucciare le patate e tagliarle a tocchetti. In una padella scaldare due o tre cucchiai di olio, aggiungendo aglio o cipolla a piacere. Mettere le patate e far saltare per pochi minuti, unendo poi i pomodori. Salare, aggiungere un mestolino di acqua e coprire con un coperchio.


Far cuocere per circa dieci minuti, poi mettere nella padella l'orata in precedenza eviscerata e squamata. Coprire nuovamente e far cuocere il pesce rigirandolo a metà cottura. Eliminare la pelle e la testa, salare ed aggiungere le olive tagliate a metà. Far insaporire e allontanare dal fuoco.


Sfilettare il pesce eliminando la lisca centrale e quelle laterali. Disporre nel piatto da portata le patate con il loro condimento e i filetti di pesce.


Distribuire qualche fogliolina di origano fresco e servire.


Stampa la Notizia

4 commenti:

  1. un piatto presentato molto bene,e devo dire anche molto salutare e poco impegnativo!!
    Prendo nota!Ciao Mariagrazia ti auguro una buona serata!! :-)

    RispondiElimina
  2. E' una ricetta gustosissima, grazie!!! In genere non cucino mai io personalmente il pesce, ma ora mi hai fatto venir voglia!

    Maira

    RispondiElimina
  3. Buonooo!!! Pensa che io,nonostante viva al mare,non cucino quasi mai il pesce (lo fa mio marito)e non lo amo tanto quanto la carne,ma questo fa al caso mio e me lo segno. Grazie!
    Un bacione
    Vera

    RispondiElimina
  4. Un piatto semplice, ma molto appetitoso e salutare.
    Buona domenica.

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it