Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Polpettine di alici, Emmentaler e pomodorini confit


Da bambina non mangiavo pesce, non ne sopportavo neanche l'odore. Ma stranamente, per le alici facevo un'eccezione, a patto però di non vederle nel piatto con le loro proprie sembianze. Ragion per cui quando ad esempio venivano aperte a libro, impanate e poi passate nell'uovo e nel pangrattato, al pari di una cotoletta, e perdevano l'aspetto di pesciolini, allora le mangiavo volentieri; così pure sotto forma di frittelle, o di polpettine. Che il pesce non vada mai accompagnato dal formaggio è un'opinione molto diffusa, ma non sempre veritiera. E' come dire che con il pesce bisogna bere sempre e solo del vino bianco: non è affatto così. E per partecipare al 3°Contest indetto da Formaggi dalla Svizzera in collaborazione con il blog Peperoni e Patate ho preparato una ricetta in cui ho messo a braccetto il sapore di mare tipico delle alici e la dolcezza dell'Emmentaler svizzero. 
L'Emmentaler è conosciuto come formaggio dolce, tuttavia bisogna precisare che non ne esiste un unico tipo, ma che esso varia in base agli stadi di stagionatura; questa va da un minimo di 4, di 8 e di 12 mesi, durante i quali il sapore passa dal dolce che ritroviamo nel formaggio più giovane al piccante e speziato che si riscontra in quello maggiormente stagionato.
L’Emmentaler è un vero jolly in cucina, si può gustare freddo, da solo o accompagnato, ma si presta benissimo anche per la cucina calda. La sua caratteristica più tipica sono certamente i grossi buchi che si formano durante il processo di stagionatura; possono essere grandi quanto una ciliegia, ma a volte ben più grandi, fino ad arrivare alla grandezza di una noce. E poiché i buchi non sono omogenei, la pasta di questo formaggio si presenta allo stesso tempo molto compatta e consente di tagliarlo a fette o a dadini, secondo necessità.
Servono davvero pochi ingredienti per far incontrare mare e montagna in questi sfiziosi bocconcini.



Polpettine di alici, Emmentaler DOP e pomodorini confit

Ingredienti (per 30-35 pezzi):

250 g di pomodori ciliegini (circa 20 pomodorini)
350 g di alici fresche
80 g di mollica di pane raffermo
1 uovo
paprika (oppure peperoncino in polvere)
150 g circa di Emmentaler DOP
origano
olio, sale, zucchero
pangrattato

Lavare i pomodorini, dividerli a metà e allinearli in una teglia foderata con carta da forno, con la parte interna rivolta verso l'alto. Condire con una presa di sale, un pizzico di zucchero e un filo d'olio. Trasferire in forno caldo a 100°C e far cuocere per circa un'ora e mezza.


Nel frattempo pulire le alici e dividerle a filetti. Scaldare due cucchiai di olio extravergine in una padella e mettere le alici, far cuocere per un paio di minuti, salando pochissimo. Appena saranno tenere trasferirle in una terrina e sminuzzarle con una forchetta.


Aggiungere la mollica di pane tritata finemente, una spolverata di paprika (o peperoncino), l'uovo e un paio di cucchiai di acqua. Impastare tutti gli ingredienti; se necessario, aggiungere ancora acqua, il composto deve risultare omogeneo ma non eccessivamente umido.


Prelevare delle piccole porzioni e formare delle polpettine modellandole con la punta delle dita. Passarle nel pangrattato. Scaldare dell'olio un una padella e appena sarà ben caldo friggere le polpettine, rigirandole un paio di volte, fino a che risulteranno dorate. Scolarle e metterle a perdere l'unto su carta assorbente. Tenere in caldo.


Appena i pomodorini saranno pronti, spolverarli con una presa di origano secco. Tagliare l'Emmentaler a dadini, in parte più grandi e in parte più piccoli. Assemblare i finger food infilando negli stuzzicadenti un dado grande di formaggio (che farà da base), un pomodorino, una polpettina, un altro pomodorino e infine un dado di formaggio più piccolo.


Trasferire i finger food nel piatto da portata e decorare con rametti di origano fresco.





Con questa ricetta partecipo a 



Stampa la Notizia

8 commenti:

  1. Mi verrebbe voglia di allungare la mano e prendere uno spiedino di questa bontà! Devono essere buonissimi anche i pomodorini confit!

    RispondiElimina
  2. ogni volta che passo qua è sempre la stessa storia.....mi viene un'acquolina pazzesca!!!!L'altra volta ho provato le tue melanzane alla pizzaiola seguendo il tuo consiglio,ossia quello di mettere il formaggio in un secondo momento e devo dire che erano ottime!!!Ora questa ricettina....la metterò in lista d'attesa!!!
    baci

    RispondiElimina
  3. posso solo (purtroppo...) immaginare il sapore pazzesco di queste polpettine così saporite ma che bontà cara...

    RispondiElimina
  4. Molto buoni noi adoriamo le alici ricetta salvata ciaooo buon we.

    RispondiElimina
  5. Che buone le polpettone di alici!!!! sfiziose con l'emmental!!!!

    RispondiElimina
  6. Caspita sono bellissimi da vedersi questi finger food e buonissimi da mangiare, non ci sono dubbi pur non avendoli assaggiati. Mi hai fatto venire in mente il cosidetto Cuoppo che usano fare in Campania, tempo fa lo vidi in una trasmissione (Unti e Bisunti con Chef Rubio). In pratica quello che si chiama comunemente cartoccio di fritti, dove però (la trasmissione era stata registrata a Cetara) c'erano polpettine di Alici e tante altre bontà sempre con le alici come ingrediente principale! Una vera delizia! Proprio come quelle che hai preparato tu!

    RispondiElimina
  7. Che simpatiche polpettine!!! Mi piacciono tanto, sai? Ottima idea per un antipasto, magari durante le feste...bella la tua creatività, complimenti!
    Buona settimana!
    Un bacio Rosa

    RispondiElimina
  8. di sicuro..una tira l'altra..buonissima idea!!
    baci

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it