Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torta alla ricotta con mirtilli rossi, lamponi e pistacchi

Ecco una variante della torta soffice alla ricotta senza burro postata qualche tempo fa. La variante mi è stata suggerita tramite un commento nella precedente ricetta: la persona che ha preparato la torta ha voluto sostituire le gocce di cioccolato con dei lamponi. Mi è sembrata un'ottima idea, sicuramente gustosa e adatta a questo tipo di dolce. Purtroppo non ho trovato i lamponi freschi e allora ho utilizzato un mix di frutta disidratata che avevo in dispensa, aggiungendo anche dei pistacchi...

Torta alla ricotta con mirtilli rossi, lamponi e pistacchi

Ingredienti
3 uova medie
200 g di zucchero
250 g di ricotta
250 g di farina
un cucchiaio di olio extravergine
un pizzico di sale
buccia di limone grattugiata
80 g di latte
una bustina di lievito per dolci
un bicchierino di brandy o cognac
100 g di mix lamponi e mirtilli rossi disidratati
40 g di pistacchi in granella

Portare ad ebollizione un po' di acqua in un pentolino. Nel frattempo sciacquare la frutta disidratata sotto l'acqua corrente, poi trasferire nel pentolino e far bollire per qualche minuto. Sgocciolare, raccogliere in una piccola ciotola e irrorare con il liquore, lasciando così per circa un'ora.



Montare le uova con lo zucchero, quando saranno ben spumose aggiungere la ricotta.


Azionare di nuovo le fruste per un minuto circa, poi aggiungere l'olio, il sale e la buccia di limone grattugiata, mescolando con una spatola.


Incorporare la farina e il lievito, mescolando delicatamente per non formare grumi. Versare il latte, unire la frutta con il liquore e aggiungere poco più di metà della granella di pistacchi. L'impasto deve risultare fluido ma compatto (sollevandolo con la spatola deve scendere "a nastro"), se necessario aggiungere ancora un po' di latte.




Versare nello stampo circolare (diametro 24 cm), cospargere in superficie con i pistacchi rimanenti e far cuocere a 170°/180°C per circa 50 minuti (la torta sarà cotta quando i bordi si staccheranno leggermente dalle pareti dello stampo). Far raffreddare bene prima di sformare.


Prima di servire spolverare con zucchero a velo.


Stampa la Notizia

Nessun commento:

Posta un commento

Template by Dlmdesign.it