Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lagane e ciciari alla cosentina (lagane e ceci)

La "lagana" è un tipo di pasta che si prepara da tempo immemorabile (se ne trova menzione nei testi antichi) ed è diffusa un po' in tutte le regioni del meridione d'Italia. Simili alle tagliatelle, ma con un formato più largo e più corto, nella tipica versione "alla cosentina" le lagane vengono impastate solo con acqua e farina, cotte in acqua salata e poi condite con un soffritto di olio, aglio e peperoncino, con i ceci lessati a parte. C'è chi usa lo strutto al posto dell'olio d'oliva, chi aggiunge lardo o pancetta, chi mette il pomodoro. C'è anche chi prepara la pasta aggiungendo delle uova e/o usando la semola di grano duro. Per quello che mi risulta, le lagane e ceci alla cosentina sono rigorosamente in bianco, e bianco è anche il loro colore (con uova e semola, invece, il colore tende immancabilmente al giallo). Anche per quanto riguarda il condimento a base di ceci c'è chi preferisce schiacciare una parte dei legumi e aggiungere un po' d'acqua per creare una sorta di cremina. Io invece non lo preferisco. Insomma, qui vi do' la mia versione, ma poi naturalmente, come accade sempre quando si parla di piatti tradizionali, ogni famiglia ha una sua ricetta, tramandata dalle nonne...

Lagane e ciciari (lagane e ceci) alla cosentina

Ingredienti
per la pasta fresca
300 g di farina 00 per pasta (tipo "granito") 
150 g di acqua
5 g di sale
per il condimento
400 g di ceci (secchi o precotti *)
alloro, sedano, carota
uno spicchio d'aglio
una foglia di salvia 
un peperoncino piccante
olio extravergine d'oliva
sale


(*) Se si utilizzano i ceci secchi, lavarli accuratamente e metterli a bagno in acqua a temperatura ambiente (in quantità pari a 5 volte il peso dei legumi) per almeno 12 ore, cambiando l'acqua un paio di volte. Quindi sgocciolare i ceci e trasferirli in una pentola ricoprendoli completamente di acqua; far cuocere a fiamma bassa fino a che l'acqua si riduce della metà; a questo punto aggiungere una foglia d'alloro, una piccola carota, un pezzetto di sedano e un paio di cucchiai di olio. Continuare a cuocere a fuoco lento fino a che saranno teneri, mettendo il sale solamente a fine cottura.
Se si utilizzano i legumi precotti, dopo averli sgocciolati metterli nella pentola con olio, sedano, alloro e carota, aggiungere acqua fino a ricoprirli e porre sul fuoco a fiamma bassa per circa 15 minuti, mettendo il sale sempre alla fine.


Mescolare farina, acqua e sale e impastare sulla spianatoia, formando un panetto liscio e omogeneo. Mettere in una ciotola, coprire con uno strofinaccio e far riposare per almeno mezz'ora. Poi riprendere il panetto e stenderlo con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile (se necessario, spolverare con un po' di farina). Ritagliare delle strisce larghe e non troppo lunghe (2 o 3 cm di larghezza, 7 o 8 cm di lunghezza all'incirca). Spostarle man mano su un vassoio, ben infarinato per evitare che si attacchino.


Far dorare lo spicchio d'aglio in un fondo di olio extravergine, poi eliminarlo, mettere il peperoncino tagliuzzato, la salvia (facoltativo) e di seguito i ceci ben sgocciolati. Far insaporire per qualche minuto.


Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla piuttosto al dente (occorreranno pochi minuti di cottura). Versare le lagane nella padella con i ceci e saltarle velocemente.


Servire subito

Stampa la Notizia

4 commenti:

  1. Che buon primo piatto invitante! Adoro i ceci e potrei fare follie per averli ^_^

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questo tipo di pasta e sicuramente l'abbinamento con i ceci lo rende quanto mai gustoso. Grazie della condivisione, trovo sia molto importante che i piatti della tradizione non vadano persi!!!

    RispondiElimina
  3. Che bel piatto della vostra tradizione molto casereccio ed appetitoso, mi ricorda un po' la nostra pasta e fagioli.
    Mi piace questo formato di pasta larga, con i ceci sta molto bene, anch'io come te li preferisco interi.
    Buona giornata da Gabry

    RispondiElimina
  4. Io adoro i ceci, ma questo tipo di pasta non lo conoscevo e deve essere squisita .. non si finisce mai di imparare :D
    Buona serata.
    Marina

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it