Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Zeppole al forno


E' un dolce tipico della pasticceria italiana e nelle regioni del centro-sud viene preparato in occasione della Festa di San Giuseppe, mentre in altre zone della penisola soprattutto nel periodo del Carnevale. La zeppola ha due varianti: quella fritta e quella al forno. Questa è la ricetta che uso io per preparare la versione al forno. In fondo al post troverete anche alcune indicazioni importanti per una perfetta riuscita non solo delle zeppole ma della pasta choux in generale.
Stampa la Notizia

Biscotti al burro

Questi biscotti al burro sono molto friabili. Si potrebbero etichettare come biscotti da the ma sono buoni anche a colazione. La pasta frolla è uno degli impasti base della pasticceria ed ha tantissime versioni, che si ottengono variando il bilanciamento dei suoi ingredienti principali (farina, zucchero, grassi, uova e aromi) ma anche il metodo di impasto, nonché aggiungendo cacao, amidi, frutta secca, ecc. In questa ricetta c'è una maggiore presenza di burro rispetto allo zucchero: in tal modo si ottiene una maggiore friabilità. Inoltre al posto dello zucchero semolato ho utilizzato quello a velo, che si scioglie più facilmente nei liquidi e non cristallizza durante la cottura, donando così al prodotto finito un aspetto più compatto, meno poroso, e una maggiore sofficità. Il risultato è un biscotto che restituisce la classica sensazione di "sciogliersi in bocca".
Stampa la Notizia

Zuppa di fagioli e patate

La zuppa di fagioli e patate è una pietanza molto nutriente. Ottima da consumare nelle giornate più fredde, accompagnata dal pane diventa un piatto unico che possiamo ulteriormente arricchire con l'aggiunta di guanciale o pancetta, insaporire con aromi e spezie in base alle proprie preferenze, oppure gustare nella maniera più semplice possibile, in modo da lasciarla molto più leggera in termini di calorie, e non solo. Non dimentichiamo infatti che le patate, se cucinate in modo semplice, sono prive di colesterolo, come lo sono anche i fagioli. Perciò, evitando il soffritto e l'aggiunta di condimenti grassi, si ottiene comunque un piatto gustoso e nutriente che rimane poco calorico, più sano e più digeribile. Se si utilizzano i legumi già pronti il tempo di cottura si riduce notevolmente e questa zuppa può essere preparata e portata in tavola anche all'ultimo momento.
Stampa la Notizia

Muffin sofficissimi

Qual è il segreto per rendere più soffici i muffin? Le ricette di questi irresistibili dolcetti sono veramente tantissime, con vari dosaggi e combinazioni di ingredienti e diversi procedimenti di preparazione. Purtroppo a volte il risultato finale risulta essere troppo asciutto o, al contrario, troppo umido e "pesante". E così, per renderli più soffici e leggeri c'è chi consiglia di sostituire parte della farina con dell'amido, chi suggerisce di usare olio al posto del burro, chi aggiunge lo yogurt e così via. A dire il vero io stessa ho provato una buona parte di queste varianti ed ho pubblicato qui sul blog quelle che mi hanno soddisfatto particolarmente. Questa è una versione base, a cui volendo si possono aggiungere ad es. pezzetti di frutta, gocce di cioccolato, frutta secca, ecc.  
Ma come si fa a renderli veramente soffici? Oltre al buon bilanciamento degli ingredienti, fondamentale è il procedimento adottato nella preparazione: 
- è necessario separare gli ingredienti secchi da quelli umidi e mescolarli in due differenti ciotole
- le uova e gli altri ingredienti liquidi devono essere a temperatura ambiente
- quando si uniscono gli uni agli altri bisogna aver cura di non mescolare a lungo, non vanno montati con le fruste e l'impasto non deve risultare troppo liscio
- infornare appena l'impasto è pronto, evitando di lasciarlo riposare perché è bene che la lievitazione indotta dal lievito istantaneo non abbia inizio fuori dal forno bensì avvenga durante la cottura
- il forno va preriscaldato e utilizzato preferibilmente in modalità statica 
Seguendo queste semplici indicazioni, in poco tempo e con ingredienti sani e genuini otterremo un dolcetto che rallegrerà la nostra prima colazione, lo spuntino di metà mattina, la merenda o qualsiasi altro momento della giornata in cui arriva quella voglia di qualcosa di buono....

Stampa la Notizia

Biscotti con l'uvetta

Questi biscotti con l'uvetta sono particolarmente friabili e si prestano sia all'inzuppo, per la colazione del mattino, sia ad accompagnare il the o il caffè,  nella pausa pomeridiana. Ricordano un po' i sapori di una volta, quelli delle nostre nonne, e il motivo, oltre all'impiego di ingredienti semplici e genuini, è che ... ebbene sì: per una volta nella vita ho deciso di utilizzare l'ammoniaca per dolci al posto del solito lievito chimico! Mi sono tappata il naso (è proprio il caso di dirlo...) e l'ho fatto. A parte la necessità di dover spalancare le finestre a fine cottura, non ne rimane traccia nel sapore e di sicuro si ottiene una consistenza ben diversa. Certamente, la stessa ricetta può essere realizzata sostituendo l'ammoniaca con un cucchiaino di lievito per dolci, i biscotti risulteranno solo un po' meno friabili e tenderanno ad essere più morbidi e compatti. Ma in ogni caso, sono molto buoni e facili da realizzare.
Stampa la Notizia

Mele in sfoglia

Come preparare un dolcetto veloce con pochi ingredienti e pochi passaggi. Ecco una ricetta davvero facile: è sufficiente un poco di manualità e la buona riuscita è assicurata. Farete un figurone e potrete presentare queste particolarissime sfogliatine con le mele in tante occasioni: a colazione, a merenda ma anche come dessert a fine pasto, accompagnando con crema inglese o una crema pasticcera molto delicata. Se siete amanti dei dolci con le mele, l'abbinamento con la pasta sfoglia è di certo uno dei più golosi. Seguite il passo passo fotografico, la preparazione non è per niente complicata...
Stampa la Notizia
Template by Dlmdesign.it