Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gamberi gratinati ai pistacchi

I gamberi gratinati possono essere serviti sia come antipasto che come secondo piatto, durante un pranzo o una cena a base di pesce. Facilissimi da cucinare, si presentano bene, sono davvero buoni e vi faranno fare di sicuro una bella figura. 
Tuttavia, più le preparazioni sono semplici e più diventa indispensabile utilizzare ingredienti di ottima qualità, perciò è altamente consigliabile adoperare prodotti freschi: restituiranno un sapore decisamente migliore. Non dimentichiamo inoltre che i gamberi vanno cotti sempre molto poco, sia che si opti per la padella che per il forno o per la griglia, o anche per sbollentarli o cuocerli al vapore.
Quindi, freschezza e cottura veloce: le carni pregiate e delicate di questo crostaceo sono in grado di esaltare qualunque ricetta, purché si rispettino queste semplici regole.
Un modo particolarmente gustoso per preparare i gamberi gratinati è quello di aggiungere i pistacchi nella classica impanatura a base di pangrattato. L'arancia è poi un altro ingrediente che va a nozze sia con i gamberi che con il pistacchio. Accompagnando con una semplice insalata a base di lattuga e radicchio si apporta freschezza e si appaga anche la vista, oltre che il palato. Qui la lista degli ingredienti è corta, i tempi di preparazione sono veramente veloci, la presentazione è semplicissima da replicare. Insomma, questa è una ricetta davvero alla portata di tutti. Non vi resta che provare!


Gamberi gratinati ai pistacchi con arancia, lattuga e radicchio

Ingredienti
16 gamberi di media grandezza
1 arancia piccola
radicchio e lattuga q.b.
1 cucchiaio di pangrattato
1 cucchiaio di farina di pistacchi
olio extravergine
sale

Lavare e asciugare le foglie di radicchio e quelle di lattuga, tagliuzzarle e raccoglierle in un'insalatiera. Condire con olio e sale e mescolare.


Pelare l'arancia al vivo, tagliarla a fette, eliminare le parti bianche e ridurla a tocchetti.


Aggiungere l'arancia nell'insalatiera e mescolare.


Lavare i gamberi e pulirli eliminando la testa e il guscio, poi incidere il dorso e rimuovere il filamento nero. Sciacquarli nuovamente sotto acqua corrente e sgocciolarli. Mescolare pangrattato e farina di pistacchi. Salare leggermente i gamberi e passarli nell'impanatura, facendola aderire bene. Trasferirli in una teglia foderata con carta da forno e versare qualche goccia di olio . Porre la teglia in forno caldo a 190°C per 6 minuti (circa un paio di minuti in più se i gamberi dovessero essere più grandi).


Preparare le singole porzioni distribuendo nelle coppette l'insalata preparata in precedenza. Infilzare i gamberi utilizzando appositi spiedini (o anche semplici stuzzicadenti) e adagiarli nelle coppette.


Servire subito.

Stampa la Notizia

6 commenti:

  1. Quanto mi piacciono! Mi ricordano l'estate dei miei 16 anni (quindi al tempo delle guerre puniche....) in vacanza le altre ragazze compravano il gelato (eravamo in Romagna) io spiedini di gamberetti in un chioschetto :-) beh i tuoi mi sembrano ancora più appetitosi, brava! bacioni gelati.. M.Grazia (qui nevica)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha ... bellissima questa. Baci a te :)

      Elimina
  2. Stupenda ricetta e fantastica presentazione, bravissima, un bacio!

    RispondiElimina
  3. Meravigliosi e gustosissimi questi gamberi (trovo la panatura con mix di pangrattato e farina di pistacchio estremamente invitante e goduriosa)la presenza dell'arancia inoltre conferisce una nota di freschezza (e gusto)gradevolissima:)).
    Tantissimi complimenti per la ricetta ,bravissima:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it