Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Salmone al cartoccio con finocchi

 
Cucinare il salmone al cartoccio è la maniera ideale per imprigionare gli aromi e i liquidi che fuoriescono durante la cottura. Salmone e finocchio è poi un abbinamento di sapori molto azzeccato. Facile, buono, gustoso e leggero. E senza sporcare più di tanto.
La ricetta del salmone al cartoccio con i finocchi può essere eseguita con delle varianti: si può affettare sottilmente il finocchio e farlo cuocere nel cartoccio insieme al pesce, oppure lo si può far cuocere a parte e servirlo insieme nel piatto. Nel cartoccio possiamo aggiungere aneto o altre erbe, agrumi a fettine o solo il succo oppure le scorze, ma anche pepe, cipolla, olive. Come sempre, spazio alla fantasia.
Anche per quanto riguarda il salmone si può scegliere: tranci o filetto. Di solito preferisco quest'ultimo, ma stavolta in pescheria ho trovato solo i tranci, che sono ugualmente buoni. I finocchi ho preferito farli cuocere al dente prima di metterli nel cartoccio, perché mi piace gustarli a fettine più consistenti.
Il materiale da utilizzare per il cartoccio può essere sia l'alluminio che la carta da forno, ma giacché ho messo anche del succo d'arancia ho optato per la seconda. Nella cottura al cartoccio è importante chiudere perfettamente ogni porzione per creare un ambiente ermetico e mantenere tutto il vapore all'interno. Per il resto, questo è un piatto veramente semplice e veloce che fa fare sicuramente bella figura.


Salmone al cartoccio con finocchi e arancia

Ingredienti
4 tranci di salmone
2 finocchi
1 arancia piccola
olio extravergine
sale

Pulire i finocchi eliminando i gambi e le barbette verdi (tenere da parte qualche ciuffetto per la decorazione del piatto). Tagliare anche la base del torsolo ed asportare le foglie esterne più dure. Dividerli quindi a spicchi e lavarli accuratamente. Lessarli in acqua bollente salata per circa 15 minuti, poi scolare e far raffreddare.


Eliminare la pelle dai tranci di salmone, facendo scorrere delicatamente la lama di un coltello tra la pelle e la polpa del pesce. Rimuovere le lische utilizzando una pinzetta. Salare e irrorare con succo d'arancia. 
Predisporre quattro rettangoli di carta da forno da utilizzare per i cartocci. Tagliare gli spicchi di finocchio a listarelle non troppo sottili e distribuirli al centro di ogni foglio, versare un filo d'olio, poggiare i tranci di salmone sopra il letto di finocchi e terminare con un altro filo d'olio. Chiudere i cartocci avvolgendo bene le estremità. 


Trasferire nella teglia da forno e far cuocere a 180°C per 15 / 20 minuti (a seconda della grandezza dei tranci). A cottura ultimata aprire i cartocci e capovolgere le singole porzioni nei piatti di servizio.


Decorare con le barbette verdi tenute da parte e servire ben caldi. Qui ho accompagnato con patate al forno. 

Stampa la Notizia

4 commenti:

  1. Wow ottima idea precuocerli e poi racchiuderli insieme finocchi e salmone! Anche io li mangio abbinati e al cartoccio ma sempre fatti separatamente. Devo provare la tua versione mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  2. Mariagrazia sei un portento!!!
    Le tue ricette sono sempre così accattivanti e anche questa viene incontro ai miei gusti.
    Bravissima!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Veramente invitante! Mi piace l'idea dei finocchi. Tantissimo.

    RispondiElimina
  4. Che ricetta meravigliosa Maria Grazia,bravissima come sempre!!:)).
    Mi piace tantissimo l'idea di cuocere il salmone al cartoccio con i finocchi in quanto immagino il sapore delicato e gustoso che conferiscono alla preparazione;l'aggiunta del succo d'arancia poi completa il tutto garantendo un risultato notevole ed un piatto profumato;).
    Grazie infinite per la condivisione:)).
    Un bacione e buon inizio settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it