Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Caponata di zucca

Oggi siamo così abituati a trovare tutto l'anno sui banchi dei supermercati ogni tipo di frutta e verdura da aver quasi dimenticato che dovremmo invece mangiare i prodotti offerti dalla natura seguendone la stagionalità. Esistono tanti buoni motivi per fare ciò. Iniziamo col dire che i prodotti di stagione sono molto più buoni perché la loro maturazione naturale permette di poterne gustare in pieno il sapore. Aggiungiamo che giova alla nostra salute, perché le piante costrette a crescere in periodi diversi da quelli che la natura ha riservato loro sono molto più deboli, meno ricche di sostanze nutritive, e vengono più facilmente assalite dai parassiti; ciò comporta la necessità di dover utilizzare una dose maggiore di prodotti chimici per eliminare gli insetti infestanti. Non trascuriamo poi il fattore economico: seguendo la stagionalità i costi di produzione sono minori e di conseguenza il prezzo finale è più basso. Molto importante è anche l'impatto ambientale: frutta e verdura di stagione per crescere e maturare non hanno bisogno di serre illuminate e riscaldate né di conservazione nelle celle frigorifere, elementi che comportano un maggior consumo di energia, a discapito dell'ambiente che ci circonda.
Perciò sono davvero molto felice di far parte dei 70 food blogger selezionati per il progetto Fruit 24, promosso da APO CONERPO, la più importante associazione di produttori ortofrutticoli, con lo scopo di aumentare l'attenzione su frutta e verdura, stimolandone l'utilizzo consapevole nel consumo quotidiano e suggerendo menu legati alle stagioni e ai diversi momenti della giornata.
E proprio per rimanere in tema di stagionalità oggi vi propongo una buonissima ricetta a base di zucca, la regina dell'orto autunnale che rallegra le nostre tavole anche per gran parte dell'inverno.

Caponata di zucca

Ingredienti
700 g di zucca (da pulire)
un porro
una costa di sedano
50 g di olive nere
2 cucchiai di capperi
2 cucchiai di pinoli
vino bianco
olio extravergine
zucchero
aceto
sale
prezzemolo

Pulire la zucca eliminando la buccia esterna e la parte interna con gli eventuali semi.


Tagliare la polpa a dadini. Pulire il sedano e tritarlo grossolanamente. Pulire e affettare il porro. Tagliare le olive a rondelle. 


Scaldare un po' di olio in un tegame e far rosolare il porro, aggiungere subito dopo il sedano, mescolare e unire la zucca. Bagnare con il vino bianco, far sfumare, quindi coprire con un coperchio e lasciar cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti, aggiungendo un po' di acqua se il fondo dovesse asciugarsi. Salare a metà cottura.


Prima di spegnere il fuoco aggiungere i capperi, le olive e i pinoli, spolverare con un cucchiaio di zucchero, far insaporire per un paio di minuti e infine bagnare con l'aceto.


Distribuire il prezzemolo tritato e far riposare per qualche ora prima di consumare.


Questa pietanza è perfetta per un "Pranzo in technicolor" come suggerito nella ricetta pubblicata da Fruit24 

Stampa la Notizia

5 commenti:

  1. Che idea golosa la versione originalissima della caponata con la zucca! Vorrei davvero assaggiarla cara Maria Grazia!

    RispondiElimina
  2. La Zucca è la regina indiscussa dell'Autunno, pertanto è meravigliosa come sia versatile nelle ricette. Ottima idea, grazie :)

    RispondiElimina
  3. Non ho mai assaggiato la caponata di zucca:trovo sia una ricetta originale e troppo invitante e sfiziosa,da provare assolutamente:))complimenti per la splendida idea,bravissima come sempre:)).
    Un bacione e grazie mille per la condivisione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  4. Finalmente non dovremo più consumare la zucca solo in minestrine! Tutta la mia famiglia ti ringrazia! Ahahah! Ciao e complimenti. Cecilia (Frizzi e Pasticci)

    RispondiElimina
  5. Adoro la zucca e preparata in questo mi attira molto, è favolosa, sicuramente da provare!

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it