Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ciambella salata con salumi e formaggi misti

Soffice e sostanziosa, la ciambella ripiena di salumi e formaggi rientra nella categoria delle torte salate e perciò è ideale per le gite fuori porta, per i buffet, ma anche per accompagnare un antipasto sia a pranzo che a cena. Se cotta nell'apposito stampo diventa un babà salato, o per meglio dire un savarin, con la classica consistenza leggermente spugnosa che caratterizza questo tipo di preparazioni. 
L'impasto di questo babà rustico è molto morbido e appiccicoso, per cui è davvero difficile da lavorare con le mani, per una buona riuscita è necessario utilizzare un'impastatrice. Dopo la cottura, per evitare che diventi secca all'esterno, la ciambella salata va conservata proteggendola con pellicola per alimenti. 
Con le attuali temperature, decisamente calde, per preparare la mia ciambella rustica ho messo pochissimo lievito ed ho utilizzato latte freddo di frigorifero. Ho lasciato lievitare l'impasto nel forno spento ed  ha impiegato un paio d'ore per raddoppiare il suo volume. 
Potete farcire la vostra ciambella salata anche con un altro tipo di salame e di formaggio, da questo punto di vista è un'ottima ricetta svuotafrigo. Consiglio di non mettere troppo sale nell'impasto perché il ripieno è già abbastanza saporito. 
Naturalmente, il ciambellone salato va servito tagliato a fette, rigorosamente a temperatura ambiente.


Ciambella salata con salumi e formaggi misti

Ingredienti
300 g di farina (W 300-320)
4 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino colmo di miele di acacia
150 ml di latte
2 uova grandi (63-73 g)
3 g di sale
40 ml di olio di semi di girasole
100 g di prosciutto cotto a cubetti
8 fette di spianata calabrese piccante (a fette molto sottili)
80 g di pecorino fresco
80 g di emmental 
una noce di burro (per ungere lo stampo)

Tagliare a cubetti i formaggi e tagliuzzare le fettine di spianata. 
Setacciare la farina nella ciotola dell'impastatrice e aggiungere il lievito sbriciolato. Versare il latte e il miele e azionare l'impastatrice (io ho usato il gancio). Aumentare man mano la velocità e unire le uova, una alla volta, attendendo che l'impasto le abbia assorbite bene. Versare poi l'olio a filo e per ultimo aggiungere il sale. 
Ad ogni aggiunta di ingrediente fermare la macchina, raccogliere l'impasto dalle pareti con una spatola, ribaltandolo verso il centro della ciotola, e poi riavviare.


Incorporare il mix di salumi e formaggi e lavorare sempre con il gancio ma a bassa velocità e per breve tempo, fino a che saranno ben distribuiti all'interno dell'impasto.
Far scivolare l'impasto nello stampo, in precedenza unto con il burro, aiutandosi con la spatola e distribuendolo in maniera uniforme.
Coprire lo stampo con pellicola per alimenti e far lievitare fino a che il volume dell'impasto sarà più che raddoppiato.
Preriscaldare il forno a 180°C e procedere con la cottura in modalità statica per circa 25 minuti.
Quando la ciambella salata risulterà cotta toglierla dal forno, lasciar intiepidire e poi capovolgere su una gratella per farla raffreddare completamente.



Stampa la Notizia

2 commenti:

  1. Caspita questa è una signora ciambella salata complimenti! Da leccarsi assolutamente i baffi, goduria pura :)

    RispondiElimina
  2. Sempre appetitose le ciambelle salate!!! Complimenti

    RispondiElimina

Template by Dlmdesign.it